Margaritīs Schoinas

politico greco
(Reindirizzamento da Margaritis Schinas)
Margaritīs Schoinas
Μαργαρίτης Σχοινάς
Hearing of Margaritis Schinas (Greece) - Protecting our European way of life (48838400957) (cropped).jpg

Vicepresidente della Commissione europea per la promozione dello stile di vita europeo
In carica
Inizio mandato 1º dicembre 2019
Presidente Ursula von der Leyen

Europarlamentare
Durata mandato 25 settembre 2007 –
13 luglio 2009
Legislature VI
Gruppo
parlamentare
Gruppo del Partito Popolare Europeo

Dati generali
Partito politico Nuova Democrazia
Università Università Aristotele di Salonicco
Collegio d'Europa
London School of Economics

Margaritīs Schoinas (in alfabeto greco: Μαργαρίτης Σχοινάς; Salonicco, 28 luglio 1962) è un politico greco, portavoce della Commissione europea dal 2014 al 2019 ed europarlamentare per Nuova Democrazia dal 2007 al 2009.

BiografiaModifica

Nato a Salonicco il 28 luglio 1962, Schoinas ha ottenuto la laurea in giurisprudenza presso la Scuola di Diritto dell'Università Aristotele di Salonicco nel 1985. L'anno successivo ha conseguito un diploma di studi avanzati (DEA) in amministrazione pubblica europea presso il Collegio d'Europa a Bruges; infine ha ottenuto un Master of Science in amministrazione e politiche pubbliche presso la London School of Economics nel 1987.

Carriera nelle istituzioni europeeModifica

Ha lavorato per la Commissione europea dal 1990 al 2007, come funzionario al servizio di diverse direzioni generali e di diversi commissari (Abel Matutes, Marcelino Oreja, Loyola de Palacio e Markos Kyprianou).

Dal 25 settembre 2007 è subentrato al futuro premier Antonis Samaras come europarlamentare del Partito Popolare Europeo, tra le fila di Nuova Democrazia. Durante il mandato è stato membro della Commissione per i bilanci e della Delegazione alla commissione parlamentare mista Unione europea-Turchia[1].

Non essendosi ricandidato nelle elezioni europee del 2009, ha ripreso la sua carriera di funzionario all'interno delle istituzioni comunitarie, venendo nominato nel 2013 direttore residente ad Atene della direzione generale per gli affari economici e finanziari, e infine portavoce della Commissione durante il mandato del presidente Jean-Claude Juncker (2014-2019).

Il 18 luglio 2019 il governo greco guidato da Kyriakos Mitsotakis avanza la candidatura di Schoinas a commissario europeo della Grecia[2]. Il 10 settembre 2019, al momento della presentazione della nuova commissione, presieduta da Ursula von der Leyen, è designato vicepresidente per la promozione dello stile di vita europeo[3]; in tale veste coordinerà un gruppo di lavoro di commissari che si occuperanno di sviluppo delle competenze e delle opportunità di lavoro, di integrazione e coordinamento delle politiche migratorie e di sicurezza dell'Unione[4].

Vita privataModifica

Parla correntemente greco, inglese, francese e spagnolo.

È sposato con la spagnola Mercedes Alvargonzález, conosciuta durante gli studi al Collegio d'Europa a Bruges, anch'ella affiliata al Partito Popolare Europeo, come capo di gabinetto del capogruppo al Parlamento europeo Manfred Weber[5].

NoteModifica

  1. ^ Margaritis SCHINAS, su europarl.europa.eu. URL consultato il 17 settembre 2019.
  2. ^ (EN) Lili Bayer, Commission spokesperson nominated as next Greek European commissioner, su politico.eu, 18 luglio 2019. URL consultato il 22 luglio 2019.
  3. ^ La Commissione von der Leyen: per un'Unione più ambiziosa, su europa.eu, 10 settembre 2019. URL consultato il 17 settembre 2019.
  4. ^ (EN) Ursula von der Leyen, Mission Letter (PDF), su ec.europa.eu, 10 settembre 2019. URL consultato il 17 settembre 2019.
  5. ^ (EN) Tara Palmeri, Brussels is for lovers, su politico.eu, 22 agosto 2016. URL consultato il 17 settembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN212216839 · GND (DE171299450