Apri il menu principale

Marsai Martin (Plano, 14 agosto 2004) è un'attrice e produttrice cinematografica statunitense.

È la più giovane produttrice esecutiva nella storia del cinema.[senza fonte]

CarrieraModifica

Marsai Martin ottiene il suo primo lavoro nel 2009, a cinque anni, per uno spot pubblicitario. Nel 2013 si trasferisce a Los Angeles per far carriera in televisione. Ottiene il ruolo di Diane Johnson nella serie televisiva commedia Black-ish che interpreta dal 2014 e per la quale ha vinto ed è stata candidata a numerosi premi. Nel 2016 debutta sul grande schermo con la pellicola drammatica An American Girl Story - Melody 1963: Love Has to Win con la quale vince il BET Award per la miglior recitazione. Nello stesso anno appare nel film biografico Nina (basato sulla storia di Nina Simone) e doppia un episodio della serie animata Elena di Avalor. Nel 2017 ha un ruolo di supporto nella commedia Fun Mom Dinner. Nel 2018 è guest star nella serie televisiva commedia Unbreakable Kimmy Schmidt su Netflix. Nel 2019 recita e produce nel film La piccola boss, diventando così la più giovane produttrice nella storia del cinema.

FilmografiaModifica

AttriceModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatriceModifica

Produttrice esecutivaModifica

RiconoscimentiModifica

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Marsai Martin è stata doppiata da:

  • Beatrice Baldini in Black-ish
  • Lucrezia Roma in La piccola boss

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN98147266878535482435 · LCCN (ENno2016107564 · WorldCat Identities (ENno2016-107564