Michail Mjasnikovič

politico bielorusso
Michail Mjasnikovič
Міхаіл Мясніковіч
Михаил Мясникович
Mikhail Myasnikovich, March 2011.jpeg

Primo ministro della Bielorussia
Durata mandato 28 dicembre 2010 –
27 dicembre 2014
Predecessore Sjarhej Sidorski
Successore Andrėj Kabjakoŭ

Dati generali
Partito politico Indipendente
Titolo di studio doktor nauk in economia
Università Brest State Technical University e Minsk Higher Party School

Michail Uladzimiravič Mjasnikovič (in russo: Михаил Владимирович Мясникович?, in bielorusso: Міхаіл Уладзіміравіч Мясніковіч?; Hrodna, 6 maggio 1950) è un politico bielorusso che ha occupato la carica di Primo ministro della Bielorussia dal 28 dicembre 2010, sostituendo Sjarhej Sidorski.

È stato nominato dal presidente Aljaksandr Lukašėnka dopo le elezioni del 2010 che hanno confermato Lukašėnka ad un quarto mandato, nonostante le accuse su di lui pendenti di frode[1].

Prima di diventare primo ministro, ha presieduto l'accademia nazionale di Scienze della Bielorussia[2].

OnorificenzeModifica

Onorificenze sovieticheModifica

  Ordine del distintivo d'onore
— 1981

Onorificenze bielorusseModifica

  Ordine della Patria di III Classe

Onorificenze straniereModifica

  Ordine dell'Amicizia (Russia)

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN212248631 · ISNI (EN0000 0003 5902 1159 · GND (DE171551494 · WorldCat Identities (ENviaf-212248631