Apri il menu principale

Mille bolle blu

film del 1993 diretto da Leone Pompucci

TramaModifica

Ambientato a Roma durante l'estate del 1961, descrive frammentato in episodi, le storie e accadimenti importanti e vitali, che hanno per protagonisti i componenti delle varie famiglie all'interno di un grande condominio nel centro della città, nel quartiere Prati, presso Piazza Mazzini.

Il musicista Guido, dopo un serio intervento agli occhi teme di non riuscire a riacquistare la vista, Elvira che attende il matrimonio, con un uomo che non ama, provando il vestito per la cerimonia, l'evaso continuamente in fuga dalla polizia, l'ingegner Gora sempre in cerca di nuovi affari, intorno a queste storie la figura del piccolo Sandrino che osserva incantato gli avvenimenti, che avranno il loro momento centrale con l'eclisse totale di sole.

Alla fine dell'eclisse ognuno andrà verso il successo o la sconfitta, senza più riuscire a cambiare il proprio destino e quello degli altri.

Nel film si nota la luna piena, mentre le eclissi di sole si verificano con il novilunio.

ProduzioneModifica

Girato quasi completamente all'interno del grande condominio di Via Antonio Mordini 14, progettato da Innocenzo Sabbatini, nei pressi di Piazza Mazzini, gli sceneggiatori collocano nell'agosto del 1961, l'eclisse solare avvenuta in realtà in precedenza il 15 febbraio, la pellicola esce nelle sale nel settembre del 1993.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema