Apri il menu principale
Monte Adone
Via degli Dei, Monzuno, Monte Adone 01.jpg
Monte Adone
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvinciaBologna Bologna
Altezza654 m s.l.m.
CatenaAppennino tosco-emiliano (negli Appennini)
Coordinate44°20′27.52″N 11°17′42.84″E / 44.340977°N 11.295233°E44.340977; 11.295233Coordinate: 44°20′27.52″N 11°17′42.84″E / 44.340977°N 11.295233°E44.340977; 11.295233
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Adone
Monte Adone

Il monte Adone è una montagna situata nel medio Appennino bolognese e compresa nell'estrema parte sud-orientale del territorio comunale di Sasso Marconi. Composto da arenarie plioceniche, il monte Adone è caratterizzato da una vegetazione formata da aride praterie (xerobrometi) e da rade specie legnose mediterranee (leccio, alaterno). La vetta del monte Adone (precisamente 654,44 metri sul livello del mare) è raggiungibile dall'abitato di Brento, una frazione del comune di Monzuno, che sorge sulle sue pendici orientali; su di essa sono situate alcune attrazioni naturalistiche e panoramiche come le due Grotte delle Fate, la Grotticella e il Cunicolo Pozzo. Dal monte Adone hanno inoltre origine alcuni ruscelli, il più importante dei quali è il rio Favale, il principale affluente del torrente Savena.

Il monte Adone è noto essere perforato da una galleria ferroviaria della linea Bologna-Prato. Questa galleria, denominata appunto Galleria di monte Adone, è lunga 7135 metri: essa inizia nei pressi di Pianoro, nella valle del Savena, e finisce presso Vado, frazione del comune di Monzuno, nella valle del Setta.

Voci correlateModifica

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna