Monti del Cumberland

I monti del Cumberland,[1] (in inglese Cumbrian Mountains), sono una catena montuosa nell'Inghilterra nord-occidentale.

Monti del Cumberland
Scafells.jpg
Una vista del massiccio dello Scafell
ContinenteEuropa
StatiRegno Unito Regno Unito
Cima più elevataScafell Pike (978 m s.l.m.)
Età della catenaera terziaria

DescrizioneModifica

La catena montuosa è compresa nelle contee del Cumberland, del Westmorland e del Lancashire, tra il mar d'Irlanda e la valle del fiume Eden.

Questo complesso naturale è una delle maggiori attrattive turistiche del Lake District.

La pianura dell'Eden e la pianura che costeggia il Solway Firth sono fertili zone agricole mentre l'allevamento si pratica in maniera minore. Lungo la costa, sul mar d'Irlanda, è presente un bacino carbonifero sfruttato da varie industrie metallurgiche. Attualmente si estrae carbone anche dal fondo del mare.

Raggiunge un'altezza massima di 978 metri nello Scafell Pike[2]. I monti del Cumberland sono originati da un antico massiccio probabilmente nato nel corso dell'era terziaria. Da esso scendono diversi fiumi e sono presenti diverse valli, nate dai ghiacciai del quaternario, che hanno originato diversi laghi, i quali formano il cosiddetto Lake District.[3][4]

NoteModifica

  1. ^ Cumberland, mónti del-, in Sapere.it, De Agostini. URL consultato il 9 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) AA.VV., DK Eyewitness Travel Guide Great Britain, Dorling Kindersley, 2018, p. 368. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  3. ^ Michele Lauro, Le regioni d'Europa: tutti gli stati, Giunti Editore, 2000, p. 60, ISBN 88-09-01811-7. URL consultato il 19 agosto 2011.
  4. ^ (EN) John Hudson, A Complete Guide to the English Lakes, Comprising Minute Directions for the Tourist, Cambridge University Press, 2010, p. 233, ISBN 1-108-01788-6. URL consultato il 19 agosto 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica