Apri il menu principale

La Mostra Internazionale dell'Illustrazione per l'Infanzia (anche chiamata Le immagini della fantasia[1]) è un'esposizione annuale che si svolge ogni anno nel periodo che va da ottobre a dicembre nel municipio di Sarmede, in provincia di Treviso[2]. Il primo evento si svolse nel 1982[3] su idea del pittore ceco Štěpán Zavřel, residente allora nella vicina Rugolo, e di un gruppo di amici.

La mostra propone ai bambini un viaggio all'interno del mondo delle fiabe affiancando alle illustrazioni originali i libri da cui sono tratte, letture animate da attori di teatro, laboratori artistici ed altre attività didattiche.[4]

La mostra espone opere realizzate da artisti provenienti da diversi Paesi del mondo affiancate a una selezione di opere realizzate dai corsisti della Scuola Internazionale dell'Illustrazione per l'Infanzia di Sarmede.[5]

Durante il resto dell'anno la Mostra è itinerante e nel corso degli anni è stata presentata in numerose città italiane e straniere tra le quali: Venezia, Treviso, Madrid, Brescia, Aix en Provence, Genova, Siena, Foggia, Parigi al Centre Pompidou, Lubiana, Lugano, Lisbona, Siviglia, Salisburgo, Essen, Istanbul, Vienna, Monza, Firenze, Verona, Valdagno, Udine, Sarajevo, Stoccarda, Barcellona e Bratislava[6].

Nel 1999 l'autrice Monica Monachesi ha scritto il libro dedicato alla mostra dal titolo Le immagine della fantasia - Mostra Internazionale dell'Illustrazione per l'Infanzia

NoteModifica