Mulhacén

Mulhacén
Mulhacen north face.JPG
Il Mulhacén, seconda montagna più alta della Spagna dopo il Teide e davanti al Picco d'Aneto
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaAndalusia
ProvinciaGranada
Altezza3 482 m s.l.m.
Prominenza3 285 m
Isolamento529 km
CatenaSierra Nevada
Coordinate37°03′16″N 3°18′41″W / 37.054444°N 3.311389°W37.054444; -3.311389
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Spagna
Mulhacén
Mulhacén

Il Mulhacén, con i suoi 3.482 m s.l.m., è la cima più alta della Spagna continentale e della Penisola iberica, la seconda montagna più alta dello Stato iberico dopo il Teide (Tenerife) e anche la montagna più alta d'Europa, fuori delle Alpi e del Caucaso.[1]

Fa parte del massiccio della Sierra Nevada ed è situato nella cordigliera Penibetica, il settore più meridionale del Sistema Betico, circa 25 km a sud-est di Granada e circa 30 km a nord della costa del Mediterraneo.

EtimologiaModifica

Il nome deriva da "Mulay Hacen", nome castigliano di al mul al hanut, un sultano di Granada che secondo una leggenda venne sepolto sulla montagna.

CaratteristicheModifica

Il versante sud è il più facile da affrontare per raggiungere la vetta, mentre quello nord è molto più ripido e richiede una buona preparazione alpinistica. La cima può essere raggiunta in una sola giornata, partendo dai villaggi di Capileira o di Trevélez, ma molti preferiscono trascorrere la notte nel rifugio alpino di Poqueira o nel bivacco di Caldera sul versante ovest. Partendo da Trevélez, si può bivaccare presso i laghetti morenici presenti sul versante nord-est.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Europe Ultra-Prominences, su peaklist.org

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316429584 · BNE (ESXX453395 (data)
  Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Spagna