Municipio di Luneburgo

edificio storico di Luneburgo
Municipio di Luneburgo
Lueneburg-Rathaus.jpg
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandBassa Sassonia
LocalitàLuneburgo
IndirizzoAm Ochsenmarkt
Coordinate53°15′01.26″N 10°24′24.79″E / 53.250349°N 10.406886°E53.250349; 10.406886Coordinate: 53°15′01.26″N 10°24′24.79″E / 53.250349°N 10.406886°E53.250349; 10.406886
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXIII-XVIII secolo
Stiletardo gotico-rinascimentale

Il municipio di Luneburgo (in tedesco: Rathaus Lüneburg o Lüneburger Rathaus) è uno storico edificio della città tedesca di Luneburgo, in Bassa Sassonia (Germania nord-occidentale), realizzato tra il XIII e il XVIII secolo[1][2].

DescrizioneModifica

La facciata principale dell'edificio si trova sul lato occidentale del Markt, la Piazza del Mercato.[1]

Il complesso è in gran parte in stile tardo-gotico e rinascimentale.[3]

StoriaModifica

L'edificio originario fu costruito nel 1230.[3][4]

Nel XXI secolo, è iniziata un'opera di restauro del complesso, la cui conclusione è prevista per il 2024/2025.[4]

Punti d'interesseModifica

EsterniModifica

La facciata principale dell'edificio risale al 1720[1] ed è decorata con statue barocche[1].

La torre del municipio è fornita di carillon, composto da 42 campane in porcellana di Meissen.[1]

InterniModifica

All'interno dell'edificio, tra le sale principali, figurano la sala dei Principi, risalente al XV secolo[1], il tribunale, risalente al 1330[1] e con un soffitto in legneo del 1530[1], l'ala consigliare, risalente al 1466-1484[1], la cancelleria vecchia, risalente al 1433[1] e il deposito delle stoffe (risalente al 1450 ca.[1]), in cui è ubicato un museo, che ospita delle copie delle celebri argenterie di Luneburgo[1][5].

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l A.A.V.V., Guida Baedecker - Germania, Baedecker Verlag, Ostfildern - De Agostini, Novara, 1992, p. 260
  2. ^ Municipio di Lüneburg, Viaggi Michelin.
  3. ^ a b Luneburgo, Informagiovani-Italia. URL consultato il 22 novembre 2015.
  4. ^ a b (DE) Historisches Rathaus, Hansestadt Lüneburg. URL consultato il 22 novembre 2015.
  5. ^ Egert-Romanowska - Omilanowska, Germania, Dorling Kindersley, London, 2000 - Mondadori, Milano, 2002, p. 426

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN156413555 · GND (DE4616530-7 · ULAN (EN500302238 · WorldCat Identities (EN156413555