My Generation (serie televisiva)

serie televisiva statunitense

My Generation è una serie televisiva statunitense, creata da Noah Hawley per la ABC. La serie è realizzata come un falso documentario e segue le vite di un gruppo di studenti che nel 2000 si preparano per il diploma, dieci anni dopo si ritrovano, scoprendo che i loro sogni non si sono avverati.

My Generation
Titolo originaleMy Generation
PaeseStati Uniti d'America
Anno2010
Formatoserie TV
Generedrammatico, falso documentario
Stagioni1
Episodi8 (6 non trasmessi)
Durata43 min circa
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreNoah Hawley
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneABC Studios, Stockholm-Copenhagen Productions
Prima visione
Dal23 settembre 2010
Al30 settembre 2010
Rete televisivaABC

La serie ha debuttato nei palinsesti americani il 23 settembre 2010. Il 1º ottobre, dopo la messa in onda dei primi due episodi, la ABC ha annunciato la cancellazione della serie.[1] I restanti sei episodi prodotti verranno distribuiti on line o trasmessi in altre fasce orarie.

Trama modifica

La serie segue un gruppo eclettico di giovani studenti le cui vite erano state filmate per un documentario poco prima di diplomarsi alla Greenbelt High School di Austin, nel 2000. Il variegato gruppo comprende la reginetta di bellezza, il nerd, il punk, il "secchione" e il ribelle. Le loro speranze e sogni per il futuro sono stati registrati e rincontrandosi dieci anni dopo, si rendono conto che le cose non sono andate come previsto. La serie è ambientata ai giorni nostri con flashback nel passato.

Episodi modifica

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 8 2010

Cast modifica

Produzione modifica

My Generation si basa sulla serie scandinava God's Highway.[2] Lo script dell'episodio pilota è stato scritto da Noah Hawley e inizialmente intitolato Generation Y.[3] La ABC ha dato il via libera alla produzione del pilota nel gennaio 2010.[3]

All'inizio di febbraio i primi attori ad entrare a far parte del cast sono stati Keir O'Donnell e Michael Stahl-David. Successivamente si sono uniti a loro Julian Morris, Daniella Alonso, Kelli Garner, Jaime King e Mehcad Brooks.

Le riprese del pilota, diretto da Craig Gillespie, sono iniziate a metà marzo. Nel maggio del 2010 la ABC ha dato l'assenso alla produzione di un'intera stagione, annunciando, durante gli annuali upfront, che la serie sarebbe stata inserita nei palinsesti della stagione 2010-2011.[4]

Note modifica

  1. ^ La ABC cancella My Generation, su badtv.it. URL consultato il 2 ottobre 2010.
  2. ^ (EN) ABC picks up 'Cutthroat,' 'Y,' 'Truth', su hollywoodreporter.com. URL consultato il 9 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2010).
  3. ^ a b (EN) Development Update:Wednesday, January 20, su thefutoncritic.com. URL consultato il 9 agosto 2010.
  4. ^ La ABC rilancia con i suoi upfront 2010, su movieplayer.it. URL consultato il 9 agosto 2010.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione