La National Basketball Association Summer League è una lega professionistica di pallacanestro organizzata dalla NBA subito dopo il draft NBA. Le squadre che partecipano sono le franchigie NBA, rappresentate da giocatori che hanno giocato 3 o meno anni in NBA insieme ai nuovi talenti del draft.

NBA Summer League
Sport
Tipofranchigie
PaeseBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Bandiera del Canada Canada
OrganizzatoreNational Basketball Association
Cadenzaannuale
Aperturaluglio
Storia
FondazioneOrlando: 2001
Las Vegas: 2004
Utah: 2015
Sacramento: 2018
DetentoreOrlando:
Dallas Mavericks
Las Vegas:
Cleveland Cavaliers

Le regole della lega sono uguali a quelle della NBA eccetto il limite di falli che è pari a 10 falli (in NBA è di 6 falli). Inoltre, le partite durano 40 minuti e non 48 come le partite della stagione regolare.

Con l'espressione NBA Summer League si intende sia la competizione organizzata a Las Vegas, che è per distacco la più importante, sia altri tornei come la Utah Jazz Summer League, precedentemente conosciuta come Rocky Mountain Revue, e la Orlando Pro Summer League, la cui ultima edizione si è tenuta nel 2017.[1]

Las Vegas Summer League modifica

La prima edizione della Las Vegas Summer League si tenne nel 2004 nell'arena Thomas & Mack Center della University of Nevada. Furono sei le squadre della NBA che presero parte all'evento: i Boston Celtics, i Cleveland Cavaliers, i Denver Nuggets, gli Orlando Magic, i Phoenix Suns, e Washington Wizards, per un totale di 13 partite disputate. Le tre edizioni successive, con Warren LeGarie alla guida, videro un aumento delle squadre partecipanti fino a 16, per un totale di 40 incontri disputati. Il successo delle prime edizioni convinse la NBA nel 2007 ad aggiungere il proprio marchio all'evento e da quell'anno il nome ufficiale dell'evento è NBA Summer League.[2] L'edizione del 2008 vide la partecipazione di 22 squadre e la sponsorizzazione di EA Sports, mentre quella del 2015 ha avuto come sponsor ufficiale Samsung.[3] Attualmente è il torneo estivo che coinvolge il maggior numero di squadre NBA: 24 nell'edizione 2017 e tutte e 30 nel 2018.

MVP modifica

Viene assegnato sia un premio di MVP del torneo sia un riconoscimento come MVP della finale.

Anno MVP del torneo MVP della finale
2012   Damian Lillard   Josh Selby
2013   Jonas Valančiūnas   Ian Clark
2014   Glen Rice Jr.   Ray McCallum Jr.
2015   Kyle Anderson   Jonathon Simmons
2016   Tyus Jones   Jerian Grant
2017   Lonzo Ball   Kyle Kuzma
2018   Josh Hart   K.J. McDaniels
2019   Brandon Clarke   Brandon Clarke
2020 torneo non disputato torneo non disputato
2021   Cam Thomas   Louis King
  Davion Mitchell
2022   Keegan Murray   Trendon Watford
2023   Cam Whitmore   Isaiah Mobley

Note modifica

  1. ^ (EN) Ultima edizione Orlando Pro Summer League, su NBC sports. URL consultato il 20 novembre 2017.
  2. ^ (EN) Jared Zwerling, Vegas Baby, Vegas: How Warren LeGarie Made Sin City NBA's Summer League Hot Spot, in Bleacher Report. URL consultato l'8 luglio 2018.
  3. ^ (EN) Official Release, Tomorrow's stars to shine bright at Samsung NBA Summer League 2015, in NBA.com. URL consultato l'8 luglio 2018 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2018).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro