Apri il menu principale

Nancye Lee Hayes (Sydney, 1943) è un'attrice, cantante e ballerina australiana, attiva prevalentement nel teatro musicale anche in veste di regista e coreografa.

BiografiaModifica

Fece il suo debutto sulle scene all'età di diciotto anni, quando lasciò un lavoro d'ufficio a Sidney per unirsi al coro del musical My Fair Lady.[1] Dal 1963 cominciò a ricoprire piccoli ruoli e lavorare come sostituta in musical come How to Succeed in Business Without Really Trying, Hello, Dolly!, The Boys from Syracuse, Kiss Me, Kate, Brigadoon e Annie Get Your Gun.[2] Nel 1967 ottenne il suo primo successo quando interpretò la protagonista nella prima australiana del musical Sweet Charity, un successo che la portò a ricoprire ruoli via via più importanti nel teatro musicale australiano.[3] Nel 1974 fu Fastrada nella prima australiana di Pippin, a cui seguì Annie nel 1978 ed il ruolo della protagonista Roxie Hart in Chicago nel 1981 con Judi Connelli. Gli anni ottanta le portarono altri ruoli di spicco, tra cui Miss Adelaide in Guys and Dolls (1986), Mrs Lovett in Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street (1987) e Nine (1987), mentre dal 1989 al 1993 ricoprì per quattro anni il ruolo della diva Dorothy Brock nella longeva tournée australiana di 42nd Street.[4] Nel 1993 interpretò Stella Deems in un allestimento semiscenico di Follies, un musical in cui tornò a recitare nel 1998 e nel 2003, questa volta nel ruolo di Hattie, l'ex show girl che canta Broadway Baby. Nel 1994 fece il suo debutto come coreografo per la prima di Falsettos, in scena nel Drama Theatre della Teatro dell'opera di Sydney.

Nel 1998 tornò a recitare a teatro con il revival di Show Boat diretto da Harold Prince, mentre gli anni 2000 e 2010 l'hanno vista ampliare il suo repertorio con ruoli più maturi come Zia Ellen in Olkahoma! (2005), la signora Higgins in una produzione dell'Opera Australia di My Fair Lady (2008), Madame Armfeldt in A Little Night Music (2009) ed Edith Bouvier Beale in Grey Gardens (2011).[5] Sempre nel 2011 diresse una produzione del musical Il mago di Oz e l'anno successivo recitò nuovamente nel musical Annie, un musical in cui era già apparsa trent'anni prima, questa volta nel ruolo dell'antagonista Miss Hannigan.[6] Attiva anche nel campo del teatro di prosa, Hayes ha ricoperto ruoli principali in drammi e commedie come Lo zoo di vetro e L'importanza di chiamarsi Ernesto, mentre nel 2006 ha recitato con Tom McKenney nella pièce Six Dances Lessons in Six Weeks alla Sydney Opera House, che si rivelò un grande successo di critica e pubblico.[7][8]

Vita privataModifica

Nancye Hayes è sposata con il musicista jazz Bob Bertles, che suonava nell'orchestra di Chicago quando l'attrice si esibiva nel ruolo principale.[9]

Filmografia parzialeModifica

TelevisioneModifica

OnorificenzeModifica

  Medaglia dell'Ordine dell'Australia
«Per il servizio alle arti dello spettacolo.»
— 8 giugno 1981[10]
  Membro dell'Ordine dell'Australia
«Per il significativo servizio alle arti dello spettacolo, particolarmente nel teatro musicale, come attrice, coreografa e regista.»
— 26 gennaio 2014[11]

NoteModifica

  1. ^ The Sydney Morning Herald - Ricerca Archivio di Google News, su news.google.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  2. ^ LPA - Hall of fame, su liveperformance.com.au. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2019).
  3. ^ (EN) Editor, Sweet Charity, su kjtheatrediary.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  4. ^ (EN) Danna Sue Walker, Guys and Dolls Date Packages Planned; Twain Dinner Set, su Tulsa World. URL consultato il 3 marzo 2019.
  5. ^ (EN) My Fair Lady | Opera Australia, su www.australianstage.com.au. URL consultato il 3 marzo 2019.
  6. ^ (EN) Jerrie Demasi, WA's Annie kids set to charm the stage, su The Sydney Morning Herald, 24 agosto 2012. URL consultato il 3 marzo 2019.
  7. ^ (EN) McKenney and Hayes together again, su www.dailytelegraph.com.au, 3 febbraio 2016. URL consultato il 3 marzo 2019.
  8. ^ (EN) Justin Huntsdale, Theatre legends Todd McKenney and Nancye Hayes unite for heart-warming play, su ABC News, 17 febbraio 2016. URL consultato il 3 marzo 2019.
  9. ^ Nancye Hayes' favourite things, su www.news.com.au. URL consultato il 3 marzo 2019.
  10. ^ (EN) Sito web del Dipartimento del Primo Ministro e del Governo: dettaglio decorato., su honours.pmc.gov.au.
  11. ^ (EN) Sito web del Dipartimento del Primo Ministro e del Governo: dettaglio decorato., su honours.pmc.gov.au.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN255734308 · LCCN (ENno98021187 · WorldCat Identities (ENno98-021187