Apri il menu principale
NHL 2005-2006
NHL Shield 05.png
CampionatoNational Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 5 ottobre 2005
al 19 giugno 2006
Numero squadre30
Regular Season
Prima classificataDetroit Red Wings
(Presidents' Trophy)
MVPCanada Joe Thornton (San Jose)
Top scorerCanada Joe Thornton (San Jose)
RookieRussia Aleksandr Ovečkin (Washington)
Stanley Cup playoff
Vincitore EasternCarolina Hurricanes
FinalistaBuffalo Sabres
Vincitore WesternEdmonton Oilers
FinalistaMighty Ducks Anaheim
MVP PlayoffCanada Cam Ward (Carolina)
Stanley Cup
VincitoreCarolina Hurricanes
FinalistaEdmonton Oilers

La stagione 2005-2006 è stata la 88a edizione della National Hockey League (NHL), la 89a considerando la stagione del lock-out. La regular season iniziò il 5 ottobre 2005 per poi concludersi il 18 aprile 2006, mentre i play-off della Stanley Cup terminarono il 1º giugno 2006. La finale di Stanley Cup si disputò il 19 giugno 2006 e vide la vittoria dei Carolina Hurricanes contro gli Edmonton Oilers per 4-3.

Questa fu la prima stagione della NHL dopo il lock-out del 16 settembre 2004, che portò alla cancellazione dell'intero campionato 2004-2005. Dopo dieci mesi di trattative fu trovato un accordo tra la lega ed il sindacato dei giocatori (NHL Players Association), con cui fu introdotto il salary cap.[1][2] Tra il 13 febbraio e il 27 febbraio 2006 vi fu un'interruzione per permettere ai giocatori di prendere parte al Torneo di hockey su ghiaccio alle Olimpiadi invernali di Torino.

Prima dell'inizio della stagione fu presentato alla stampa il nuovo logo della NHL, contraddistinto dal colore argentato ispirato dal trofeo della Stanley Cup.[3]

Indice

Squadre partecipantiModifica

Pre-seasonModifica

NHL Entry DraftModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Entry Draft 2005.

L'Entry Draft si tenne fra il 30 ed il 31 luglio 2005 presso lo Scotiabank Place di Ottawa, in Ontario. I Pittsburgh Penguins nominarono come prima scelta assoluta il giocatore canadese Sidney Crosby. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Carey Price, Anže Kopitar, James Neal e Jonathan Quick.

Stagione regolareModifica

ClassificheModifica

    = Qualificata per i playoff,     = Primo posto nella Conference,     = Vincitore del Presidents' Trophy, ( ) = Posizione nella Conference

Eastern ConferenceModifica

Northeast Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Ottawa Senators (1) 82 52 21 9 314 211 113
2. Buffalo Sabres (4) 82 52 24 6 281 239 110
3. Montréal Canadiens (7) 82 42 31 9 243 247 93
4. Toronto Maple Leafs (9) 82 41 33 8 257 270 90
5. Boston Bruins (13) 82 29 37 16 230 266 74

Atlantic Division

PG V S OTS GF GS PT
1. New Jersey Devils (3) 82 46 27 9 242 229 101
2. Philadelphia Flyers (5) 82 45 26 11 267 259 101
3. NY Rangers (6) 82 44 26 12 257 215 100
4. NY Islanders (12) 82 36 40 6 230 278 78
5. Pittsburgh Penguins (15) 82 22 46 14 244 316 58

Southeast Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Carolina Hurricanes (2) 82 52 22 8 294 260 112
2. Tampa Bay Lightning (8) 82 43 33 6 252 260 92
3. Atlanta Thrashers (10) 82 41 33 8 281 275 90
4. Florida Panthers (11) 82 37 34 11 240 257 85
5. Washington Capitals (14) 82 29 41 12 237 306 70

Western ConferenceModifica

Northwest Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Calgary Flames (3) 82 46 25 11 218 203 103
2. Colorado Avalanche (7) 82 43 30 9 283 257 95
3. Edmonton Oilers (8) 82 41 28 13 256 251 95
4. Vancouver Canucks (9) 82 42 32 8 256 255 92
5. Minnesota Wild (11) 82 38 36 8 231 215 84

Central Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Detroit Red Wings (1) 82 58 16 8 305 209 124
2. Nashville Predators (4) 82 49 25 8 259 227 106
3. Columbus Blue Jackets (13) 82 35 43 4 223 279 74
4. Chicago Blackhawks (14) 82 26 43 13 211 285 65
5. St. Louis Blues (15) 82 21 46 15 197 292 57

Pacific Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Dallas Stars (2) 82 53 23 6 265 218 112
2. San Jose Sharks (5) 82 44 27 11 266 242 99
3. Mighty Ducks Anaheim (6) 82 43 27 12 254 229 98
4. LA Kings (10) 82 42 35 5 249 270 89
5. Phoenix Coyotes (12) 82 38 39 5 246 271 81

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[4]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
  Joe Thornton Boston Bruins
San Jose Sharks
81 29 96 125 +31 61
  Jaromír Jágr NY Rangers 82 54 69 123 +34 72
  Aleksandr Ovečkin Washington Capitals 81 52 54 106 +2 52
  Dany Heatley Ottawa Senators 82 50 53 103 +29 86
  Dan Alfredsson Ottawa Senators 77 43 60 103 +2 50
  Sidney Crosby Pittsburgh Penguins 81 39 69 102 -1 110
  Eric Staal Carolina Hurricanes 82 45 55 100 -8 81
  Il'ja Koval'čuk Atlanta Thrashers 78 52 46 98 -6 68
  Marc Savard Atlanta Thrashers 82 28 69 97 +7 100
  Jonathan Cheechoo San Jose Sharks 82 56 37 93 +23 25

Classifica portieriModifica

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[5]

Giocatore Squadra PG Min V S OTS GS SO Sv% MGS
  Miikka Kiprusoff Calgary Flames 74 4379:40 42 20 11 151 10 .923 2.07
  Dominik Hašek Ottawa Senators 43 2583:58 28 10 4 90 5 .925 2.09
  Manny Legace Detroit Red Wings 51 2905:09 37 8 3 106 7 .915 2.19
  Cristobal Huet Montréal Canadiens 36 2102:59 18 11 4 77 7 .929 2.20
  Henrik Lundqvist NY Rangers 53 3111:53 30 12 9 116 2 .922 2.24
  Manny Fernandez Minnesota Wild 58 3411:14 30 18 7 130 1 .919 2.29
  Il'ja Bryzgalov Anaheim Ducks 31 1575:13 13 12 1 66 1 .910 2.51
  Marty Turco Dallas Stars 68 3910:12 41 19 5 166 3 .898 2.55
  Vesa Toskala San Jose Sharks 37 2039:13 23 7 4 87 2 .901 2.56
  Martin Brodeur New Jersey Devils 73 4364:35 43 23 7 187 5 .911 2.57

PlayoffModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 2006.
 
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I Detroit Red Wings si aggiudicarono il Presidents' Trophy avendo ottenuto il miglior record della lega con 124 punti. I campioni di ciascuna Division conservarono il proprio ranking per l'intera durata dei playoff, mentre le altre squadre furono ricollocate nella graduatoria dopo ciascun turno.

Tabellone playoffModifica

In ciascun turno la squadra con il ranking più alto si sfidò con quella dal posizionamento più basso, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Nella finale di Stanley Cup il fattore campo fu determinato dai punti ottenuti in stagione regolare dalle due squadre. Ciascuna serie, al meglio delle sette gare, seguì il formato 2–2–1–1–1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Quarti di finale Conference Semifinali Conference Finali Conference Finale Stanley Cup
                                     
1  Ottawa Senators 4     1  Ottawa Senators 1  
8  Tampa Bay Lightning 1     4  Buffalo Sabres 4  


2  Carolina Hurricanes 4 Eastern Conference
7  Montreal Canadiens 2  
    4  Buffalo Sabres 3  
  2  Carolina Hurricanes 4  
3  New Jersey Devils 4  
6  New York Rangers 0  
4  Buffalo Sabres 4   2  Carolina Hurricanes 4
5  Philadelphia Flyers 2     3  New Jersey Devils 1  


  E2  Carolina Hurricanes 4
(Accoppiamenti ristabiliti dopo il primo turno.)
  W8  Edmonton Oilers 3
1  Detroit Red Wings 2     6  Mighty Ducks Anaheim 4
8  Edmonton Oilers 4     7  Colorado Avalanche 0  
2  Dallas Stars 1
7  Colorado Avalanche 4  
  6  Mighty Ducks Anaheim 1
  8  Edmonton Oilers 4  
3  Calgary Flames 3  
6  Mighty Ducks Anaheim 4   Western Conference
4  Nashville Predators 1   5  San Jose Sharks 2
5  San Jose Sharks 4     8  Edmonton Oilers 4  

Stanley CupModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 2006.

La finale della Stanley Cup 2006 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 2005-06. Gli Anaheim Ducks hanno sconfitto gli Ottawa Senators in sette partite e si sono aggiudicati la Stanley Cup per la prima volta nella loro storia. Per Carolina si trattò della seconda apparizione alle finali, dopo la sconfitta subita nel 2002 da parte dei Detroit Red Wings. Per Edmonton questa fu la settima finale, la prima dopo il quinto titolo della Stanley Cup ottenuto nel 1990.

Premi NHLModifica

 
Foto di gruppo dei Carolina Hurricanes ricevuti presso la Casa Bianca.

RiconoscimentiModifica

NHL All-Star TeamModifica

First All-Star Team

Second All-Star Team

NHL All-Rookie Team

NoteModifica

  1. ^ (EN) 2005 NHL Collective Bargaining Agreement, proicehockey.about.com. URL consultato il 20 febbraio 2012.
  2. ^ (EN) The NHL Salary Cap Explained, proicehockey.about.com. URL consultato il 20 febbraio 2012.
  3. ^ (EN) NHL unveils new logo, cbc.ca, 22 luglio 2005. URL consultato il 29 aprile 2012.
  4. ^ (EN) 2005-06 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.
  5. ^ (EN) 2005-06 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio