Apri il menu principale

Nazione Indiana

Nazione Francese
sito web
URL
Tipo di sitoBlog letterario
Registrazioneno
Commercialeno
ProprietarioAssociazione Culturale Mauta
Creato dacollettivo
Lanciomarzo 2003
Fatturatono profit
Stato attualeattivo

Nazione Indiana è un sito web italiano avente finalità di promozione letteraria.

Indice

StoriaModifica

Si tratta di un blog collettivo e progetto culturale fondato nel marzo 2003 da un gruppo di scrittori, critici e artisti italiani: Andrea Bajani, Carla Benedetti, Benedetta Centovalli, Federica Fracassi e Renzo Martinelli di Teatro i, Andrea Inglese, Helena Janeczek, Giovanni Maderna, Antonio Moresco, Giulio Mozzi, Piersandro Pallavicini, Raul Montanari, Tiziano Scarpa, Dario Voltolini. Il nome del sito è stato suggerito da Antonio Moresco per richiamare quello speciale modo di sentirsi uniti dei popoli nativi del Nordamerica, "gelosi ciascuno della propria libertà e indipendenza eppure capaci, quando occorre, di cavalcare insieme".[1]

Con lo scopo di dare voce a testi e idee che non trovano spazio nell'editoria commerciale e nella stampa d'informazione, Nazione indiana ha pubblicato negli anni testi letterari e critici, iniziative politiche e culturali, divulgazione scientifica e rassegne d'arte. Gli obiettivi del progetto sono l'interdisciplinarità, il multiculturalismo,[2] il rapporto diretto con chi legge, l'indipendenza dal mercato e dall'industria culturale.[3]

Ai fondatori originari[4] si sono uniti successivamente nuovi membri, mentre altri hanno lasciato il progetto[5]. Attualmente i membri sono ventuno[6].

Possono pubblicare articoli (propri o di altri scrittori, come Erri De Luca, Vanni Santoni, Chiara Valerio, Peppe Fiore, Luigi di Ruscio, Roberto Saviano, Bianca Madeccia, Gianni Biondillo, Romano A. Fiocchi) i membri del progetto, mentre lo spazio dei commenti è libero e aperto a tutti.

Dal 2003 a giugno 2005 ha utilizzato Movable Type, da luglio 2005 utilizza WordPress.

AttivitàModifica

  • marzo 2003 registrazione del dominio nazioneindiana.com e apertura del blog
  • febbraio 2005: incontro "Giornalismo e verità" a Milano, a cura di Carla Benedetti e Roberto Saviano
  • maggio 2005 incontro "La restaurazione culturale" al Salone del Libro di Torino. L'impostazione e i contenuti de "La restaurazione" non incontrano l'approvazione di tutti i membri. Dopo una discussione aperta, i promotori di quell'iniziativa, una decina di persone, fra cui i primissimi ideatori e fondatori del sito, lasciano Nazione indiana per dar vita a un nuovo progetto: il sito e la rivista "Il primo amore"
  • novembre 2005 incontro "Il Sillabario di Deleuze" al teatro I di Milano
  • primavera 2007 vari incontri pubblici (Post, rete, Virus) al Circolo dei Lettori di Torino
  • maggio 2007: fondazione dell'Associazione Culturale Mauta, che formalizza l'organizzazione del progetto Nazione Indiana.
  • maggio 2010: festa convegno di Nazione Indiana al Castello Malaspina di Fosdinovo
  • giugno 2011: festa convegno di Nazione Indiana al circolo Arci Bellezza di Milano
  • giugno 2012: festa convegno di Nazione Indiana presso l'ISBEM di Mesagne
  • marzo 2013: festa convegno di Nazione Indiana al Teatro i di Milano
  • maggio 2015: festa convegno di Nazione Indiana al Circolo le Fornaci di Pistoia
  • settembre 2016: festa convegno di Nazione Indiana all'Unione Culturale Franco Antonicelli di Torino
  • ottobre 2017: festa convegno di Nazione Indiana alla Mediateca Montanari di Fano

NoteModifica

  1. ^ Antonio Moresco, In attitudine di combattimento e di sogno
  2. ^ La fronda del popolo dei blog, di Franco Brevini[collegamento interrotto], su panorama.it
  3. ^ Giulia Iannuzzi, L'informazione letteraria nel web Tra critica, dibattito, impegno e autori emergenti, Milano, Biblion, 2009, pp. 20-37.
  4. ^ Carla Benedetti: a Luperini dico che la letteratura è viva, 27 luglio 2005, Corriere della Sera
  5. ^ Giulia Iannuzzi, L'informazione letteraria nel web Tra critica, dibattito, impegno e autori emergenti, Milano, Biblion, 2009, pp. 15-16.
  6. ^ Gianni Biondillo racconta Nazione Indiana, 4 febbraio 2011, mentelocale.it

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica