Vanni Santoni

scrittore e giornalista italiano

Vanni Santoni (Montevarchi, 30 settembre 1978) è uno scrittore italiano.

Vanni Santoni

Dopo il debutto con il libro sperimentale Personaggi precari[1], s'impone all'attenzione della critica e del pubblico con romanzi corali di ambientazione realistica[2], come Gli interessi in comune[3], Se fossi fuoco arderei Firenze o il monumentale I fratelli Michelangelo[4], alle volte ibridati con elementi saggistici, come in Muro di casse o La stanza profonda[5]. Ha praticato anche il genere fantastico con la saga di Terra ignota[6] ed è stato tra i pionieri della scrittura collettiva col progetto SIC e il romanzo storico In territorio nemico[7].

Biografia modifica

Laureato in scienze politiche all'Università di Firenze, comincia a scrivere nel 2004 sulle pagine della rivista Mostro, nata in seno all'underground fiorentino dell'epoca; nel 2005 vince il concorso "Fuoriclasse" della casa editrice Vallecchi con il testo Vasilij e la morte. Nel 2006 vince il concorso "Scrittomisto" della casa editrice indipendente RGB ed esordisce con Personaggi precari, un libro sperimentale[8] dove sono presentati in maniera frammentaria e quasi epigrammatica centinaia di personaggi[1] e nella quale la ricostruzione della cui storia è affidata al lettore, con una tecnica di introspezione psicologica “momentista”, in cui il precariato è anzitutto condizione esistenziale[9]. I suoi Personaggi precari sono tradotti in inglese[10] (dal poeta Linh Dinh), in francese e in spagnolo[11]. Personaggi precari esce per la seconda volta, in versione ampliata e con una postfazione di Raoul Bruni, nel 2013, per Voland e una terza volta, con ulteriori ampliamenti, nel 2017.

Nel 2007 fonda il progetto di scrittura collettiva SIC, il cui romanzo storico In territorio nemico esce poi nell'aprile 2013 per minimum fax.

Nel 2008 pubblica il suo secondo libro, e primo romanzo, Gli interessi in comune per Feltrinelli, "un romanzo corale sull'impossibilità di raccontarsi nella società contemporanea"[12], in cui si narrano dieci anni di scorribande di un gruppo di giovani di provincia alla ricerca di un proprio mito di fondazione[13]. Il romanzo vince il premio selezione "Scrittore toscano dell'anno". Irreperibile dal 2011, negli anni Gli interessi in comune diviene oggetto di culto da parte dei lettori, trovandosi al centro di vicende come raccolte di firme che ne invocano la ristampa, versioni fotocopiate che circolano nelle scuole, furti del volume nelle biblioteche, fino a veri e propri samizdat, finché la casa editrice Laterza non ne riacquista i diritti e lo ripubblica nel 2019.

Il suo terzo libro è il romanzo Se fossi fuoco arderei Firenze, che utilizza una struttura corale a "ronda",[14] è uscito nell'ottobre 2011 per la collana Contromano di Laterza.

Sempre nel 2011 pubblica il romanzo L'ascensione di Roberto Baggio[15] (Mattioli 1885), scritto a quattro mani col drammaturgo Matteo Salimbeni.

Nel 2012 pubblica il romanzo breve Tutti i ragni (:duepunti), per la collana "ZOO", diretta da Giorgio Vasta e Dario Voltolini, tradotto in tedesco nel 2014[16].

Nel 2013, oltre a In territorio nemico, pubblica la versione definitiva di Personaggi precari per Voland e il romanzo fantastico Terra ignota per Mondadori[17][18], a cui segue Terra ignota 2 - Le figlie del rito nel 2014. Quando, come in questi casi, firma testi fantastici, aggiunge alla firma la sigla HG per sottolineare che si tratta di un percorso parallelo a quello principale; tale sigla sarebbe un omaggio a Guido Morselli[19].

Nel 2015 pubblica il romanzo Muro di casse che apre la collana Solaris di Laterza[20]. Sempre nel 2015 è incluso nell'antologia minimum fax L'età della febbre dei migliori scrittori italiani under-40[21].

Nel 2017 pubblica, sempre per Laterza, il romanzo La stanza profonda, che costituisce la prima partecipazione al Premio Strega della storia dell'editore[22]. Il libro conosce un immediato successo di pubblico, andando in ristampa alla prima settimana[23] e altre quattro volte nel mese successivo. Sempre nel 2017 esce per Mondadori L'impero del sogno, concepito per essere allo stesso tempo un romanzo fantastico a sé stante ed un prequel di Terra Ignota[24].

Nel 2019 pubblica per Mondadori I fratelli Michelangelo e ripubblica, per Laterza, il romanzo d'esordio Gli interessi in comune.

Nel 2020 pubblica per minimum fax il saggio La scrittura non si insegna[25], tradotto in Francia da Denoël e in tutto il mondo ispanofono da Galaxia Gutenberg.

Nel 2022 pubblica per Mondadori La verità su tutto[26][27], Premio Viareggio selezione della Giuria.

Nel 2023 pubblica la raccolta poetica Altre stanze[28] per Le Lettere, che presenta le prime 198 poesie in lingua inglese del progetto 999 rooms[29] e il romanzo-saggio Dilaga ovunque[30] per Laterza.

Attività giornalistica, critica e editoriale modifica

Santoni scrive sulle pagine culturali del Corriere della Sera e sul dorso toscano dello stesso giornale. Ha pubblicato racconti, saggi e reportage, oltre a interviste ad autori internazionali come Emmanuel Carrère[31], Mircea Cărtărescu[32], Dave Eggers, William Gibson, Frank Miller, László Krasznahorkai, Irvine Welsh[33], Richard Powers[34], Susanna Clarke, Georgi Gospodinov[35], Ben Lerner[36]. Karl Ove Knausgård[37] o il Nobel J.M.G. Le Clézio[38], su La Lettura del Corriere della Sera di cui è una delle firme letterarie[39] e altre testate come Internazionale[40], Linus, il manifesto, Le parole e le cose o Nazione Indiana. In passato ha scritto su Mucchio Selvaggio, Vice, Orwell, Carmilla, Nuovi Argomenti, Alfabeta2, minima&moralia, Argo, GAMMM, Rolling Stone e pagina99. Dal 2008 tiene una rubrica quotidiana e una settimanale sul dorso toscano del Corriere della Sera.

Per il teatro ha scritto Tributo alla ginestra ancor nascente e Expoi (con Matteo Salimbeni e Giorgio Finamore)[41], entrambi per la regia di Federico Grazzini.

Ha tradotto Immagino tu sia andato in buca di Irvine Welsh (Transeuropa 2013) e Rovine di Peter Kuper (Tunué 2017, Eisner Award 2015).

Dal 2014 al 2021 ha diretto[42][43] la narrativa di Tunué – editori dell'immaginario, affermatasi come una delle principali fucine italiane di nuovi talenti letterari[44][45].

Il 1 agosto 2022 pubblica su linus il fumetto E così vuoi sapere da dove vieni?, disegnato da un'intelligenza artificiale, specificamente Midjourney, seguíto a pochi giorni di distanza dal Destino dell'errante[46] e da Un romanzo per l'A.I., pubblicato sul Corriere della Sera, entrambi realizzati con la medesima metodologia.

Accoglienza critica modifica

Partito in sordina, Santoni ha cominciato a ricevere un certo riconoscimento critico a partire dal 2011[47], con la pubblicazione di Se fossi fuoco arderei Firenze, mettendosi poi definitivamente in risalto nel 2013, a seguito della riedizione del suo esordio Personaggi precari[1], venendo successivamente valutato come uno degli autori italiani più influenti della sua generazione[48][49]. È stato paragonato a Guido Ceronetti e Aldo Busi per lo stile della sua prosa[50], mentre Tiziano Scarpa lo ha accostato a Georges Perec[51], segnatamente per la fattura del suo esordio. La sua produzione fantastica è stata invece paragonata da Valerio Evangelisti a quella di Alfred Kubin[52][53].

Caratteristica precipua dell'opera di Santoni è anche l'interconnessione dei suoi vari romanzi[54], che pur restando autoconclusivi concorrono alla formazione di un'unica macro-narrazione[55]. Ad esempio, concorrono alla medesima continuità i romanzi Gli interessi in comune, Muro di casse, La stanza profonda, I fratelli Michelangelo e La verità su tutto[2], e altri lavori presentano connessioni ulteriori, come il racconto Emma & Cleo. La saga fantastica di Terra ignota, pur indipendente, si ricollega al suo corpus principale d'opere realistiche mediante il prequel L'impero del sogno[56]. Se fossi fuoco arderei Firenze, pur presentando un nesso tematico (la dicotomia città/provincia) con il romanzo d'esordio Gli interessi in comune[47], palesa seppur molto più blandamente una comune ambientazione narrativa, circoscritta alle comparsate di alcuni personaggi, con tutto il resto della sua produzione. Da tutto ciò è escluso Personaggi precari[1][57], che è invece esterno a tale continuità, al pari dei lavori poetici Alcune stanze e Altre stanze.

Nel 2023 è incluso tra i dodici nuovi autori degni di nota[58] nel manuale di "Letteratura italiana del Novecento" per le scuole di Giulio Ferroni.

Opere modifica

Romanzi modifica

Romanzi fantastici modifica

Romanzi brevi e racconti modifica

  • Tutti i ragni, :duepunti edizioni, 2012
  • Tre gocce, in "Nuovi Argomenti" 68, Mondadori 2014
  • Emma & Cleo, in L'età della febbre, minimum fax, 2015
  • La solitudine della verità, in L'agenda ritrovata, Feltrinelli, 2017
  • Trovare un approdo, in Se tu segui tua stella, non puoi fallire, Rizzoli, 2021
  • La capra ferrata, in L'anno del fuoco segreto, Bompiani, 2023
  • Scrivere al bar, in Dove si scrive, come si scrive Rizzoli, 2023[59]

Romanzi a più mani modifica

  • L'Ascensione di Roberto Baggio, Mattioli 1885, 2011 (con Matteo Salimbeni)
  • In territorio nemico, minimum fax, 2013 (con Gregorio Magini e Scrittura Industriale Collettiva)

Epigrammi modifica

Saggi modifica

Poesia modifica

  • Alcune stanze / Some Rooms[60], GAMMM, 2016
  • Altre stanze / Other rooms, Le Lettere 2023[28]

Fumetti modifica

  • E così vuoi sapere da dove vieni, su linus, 1º agosto 2022; Il destino dell'errante[46], su "L'Indiscreto", 5 agosto 2022; Un romanzo per l'A.I., su "La Lettura" del Corriere della Sera, 28 agosto 2022; disegnati dall'A.I. Midjourney
  • Space travel & fake news, "La revue dessinée Italia", 1º settembre 2022, disegnato da Nalsco

Note modifica

  1. ^ a b c d Raccontare la precarietà/2. Vanni Santoni, su leparoleelecose.it.
  2. ^ a b Fuori dagli schemi 13 – Vanni Santoni, su labalenabianca.com.
  3. ^ Comunanza oltre gli interessi: torna “Gli interessi in comune” di Vanni Santoni, su labalenabianca.com.
  4. ^ Vanni Santoni, il nuovo libro: Ritorno a casa. Dal padre, su corriere.it.
  5. ^ “Io ci credo, ma di brutto”: intervista a Vanni Santoni, su medium.com.
  6. ^ Scoprire di essere un Messia: il nuovo fantasy italiano di Vanni Santoni, su rollingstone.it.
  7. ^ "In Territorio Nemico di SIC (Scrittura Industriale Collettiva", su flaneri.com.
  8. ^ Claudio Giunta » Su “Personaggi precari” di Vanni Santoni.
  9. ^ Personaggi precari, su gianfrancofranchi.com. URL consultato l'11 novembre 2017.
  10. ^ Seven Contemporary poets.
  11. ^ Personajes precarios.
  12. ^ Myspace killed the lysergic-star. Una lettura de Gli interessi in comune di Vanni Santoni, su nazioneindiana.com.
  13. ^ Wu Ming Foundation.
  14. ^ A Firenze si sbuffa, su minimaetmoralia.it.
  15. ^ Rassegna stampa.
  16. ^ Animaliter. Animaliter von Sieglinge Borvitz, su lehmanns.ch, ISBN 978-3-943460-78-0.
  17. ^ Se non scrivi tutti i giorni, non sei uno scrittore..
  18. ^ Terra Ignota – rassegna stampa.
  19. ^ dunque, dicevamo, il fantasy (e i PP).
  20. ^ Solaris, la nuova saggistica “ibrida” (e “letteraria”) di Laterza. Intervista, su illibraio.it.
  21. ^ minimum fax (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  22. ^ http://www.corriere.it/cultura/17_marzo_21/vanni-santoni-libro-laterza-la-stanza-profonda-65d43156-0e4c-11e7-bc58-c287e833415a.shtml
  23. ^ https://www.facebook.com/stanzaprofonda/notifications/?section=activity_feed&subsection=mention&target_story=S%3A_I104789928522%3AVK%3A10155106594248523
  24. ^ https://www.wired.it/play/libri/2017/10/25/limpero-del-sogno-la-recensione-del-fantasy-vanni-santoni/
  25. ^ https://www.minimumfax.com/shop/product/la-scrittura-non-si-insegna-2260
  26. ^ https://www.viaggiletterari.com/single-post/la-verit%C3%A0-su-tutto-di-vanni-santoni-la-ricerca-del-bene-come-unica-verit%C3%A0-attraverso-la-redenzione
  27. ^ https://www.iltascabile.com/recensioni/verita-tutto-vanni-santoni/
  28. ^ a b https://www.leparoleelecose.it/?p=46037
  29. ^ https://www.artribune.com/editoria/libri/2024/04/poesia-vanni-santoni-libri-stanze/?fbclid=IwAR2ttOsF2PSGfmXJ3bDT3yQibLwcDonEc1fhLU2lvd_kCNyVrmmQD8-iBmg_aem_Af1DSY7XEb13FAy_Q1AKKz7YVs55YCyVsgGAIZX17nfekOo09gygUxvWB-RW1BCNikMc51TMzdj5KZv0FnVpInYr
  30. ^ https://verderivista.wordpress.com/2023/03/03/jurodivye-9/
  31. ^ Copia archiviata, su minimaetmoralia.it. URL consultato il 19 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2018).
  32. ^ Copia archiviata, su minimaetmoralia.it. URL consultato il 19 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2018).
  33. ^ http://www.corriere.it/cultura/tempodilibri/cards/trainspotting-libro-film-sequel-irvine-welsh-tempo-libri/cult-1996_principale.shtml
  34. ^ https://media.mimesi.com/cacheServer/servlet/CropServer?date=20211017&idArticle=561039472&idFolder=0&authCookie=-111944537
  35. ^ https://www.liminarivista.it/comma-22/scrivo-per-addomesticare-le-mie-paure-intervista-a-georgi-gospodinov/
  36. ^ https://www.snaporaz.online/conversazione-con-ben-lerner/
  37. ^ https://www.corriere.it/la-lettura/contenuti-del-giorno/2023/10/17/i-lupi-knausgard-e640cc54-6c51-11ee-a437-3a68a8fcaf03.shtml
  38. ^ https://www.corriere.it/la-lettura/23_aprile_14/italia-parigi-baricco-clezio-don-winslow-la-lettura-gia-nell-app-a6338492-dae5-11ed-8ccb-9633461aaadc.shtml
  39. ^ Copia archiviata, su lettura.corriere.it. URL consultato l'8 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2014).
  40. ^ http://www.internazionale.it/reportage/2016/03/20/firenze-turismo
  41. ^ http://cargocollective.com/federicograzziniportfolio/Expoi-2008
  42. ^ Vanni Santoni: vi racconto i miei «Romanzi» - Ho un libro in testa, su hounlibrointesta.it. URL consultato il 29 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2014).
  43. ^ Tunué, dal '14 una collana di narrativa italiana (breve) diretta da Vanni Santoni: "Quattro quinti di realtà, uno di sconfinamento..." - Affaritaliani.it.[collegamento interrotto]
  44. ^ http://www.scritturacollettiva.org/files/uploaded/image/C4x1uYtWAAAGC_z.jpg
  45. ^ http://www.lastampa.it/2016/08/25/cultura/ho-fatto-un-patto-con-i-lettori-58Y32ZiDiH4sXU78RQltnJ/pagina.html
  46. ^ a b https://www.indiscreto.org/il-destino-dellerrante/
  47. ^ a b https://www.minimaetmoralia.it/wp/libri/a-firenze-si-sbuffa/
  48. ^ https://www.altrianimali.it/2020/07/29/pensare-uno-scrittore-tutti-libri-vanni-santoni/
  49. ^ https://culturificio.org/intervista-a-vanni-santoni/
  50. ^ https://www.rivistastudio.com/vanni-santoni-intervista/
  51. ^ https://www.voland.it/libro/9788862433020
  52. ^ https://www.stanza251.com/riflessioni/2018/1/20/limportanza-della-letteratura-non-in-dubbio-chiacchierata-con-vanni-santoni
  53. ^ https://portalegiovani.comune.fi.it/urlnews/webzine/27307.html
  54. ^ https://www.satisfiction.eu/la-verita-su-tutto-intervista-a-vanni-santoni/
  55. ^ https://www.kobo.com/it/blog/la-verit%C3%A0-su-tutto-conversazione-con-vanni-santoni
  56. ^ https://www.kobo.com/it/blog/lopera-unica-di-vanni-santoni
  57. ^ https://www.labalenabianca.com/2018/05/21/personaggi-precari-unintervista-vanni-santoni/
  58. ^ https://sarmizegetusa.files.wordpress.com/2023/01/image-1.png?w=865
  59. ^ https://www.minimaetmoralia.it/wp/libri/scrivere-al-bar/?fbclid=IwAR0lYO8ebUKFPVPvBSMSccssNF12qAoTcMC5Kkyc-s17RSXVl25BETxDe6I
  60. ^ Vanni Santoni. Alcune stanze / Some Rooms (PDF), su gammmorg.files.wordpress.com, GAMM. URL consultato il 12 gennaio 2023 (archiviato il 2 gennaio 2023).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61356698 · ISNI (EN0000 0000 4711 8365 · SBN UBOV239477 · LCCN (ENno2008085424 · GND (DE1082240109 · WorldCat Identities (ENlccn-no2008085424