Apri il menu principale

Nedra Volz

attrice statunitense

BiografiaModifica

Nata in una famiglia di attori del vaudeville, cominciò a calcare i palcoscenici giovanissima, praticamente in fasce, utilizzando il nomignolo di Baby Nedra, divenendo piuttosto conosciuta. Nei tardi anni trenta entrò a far parte di un'orchestra, iniziando anche a cantare con risultati tutt'altro che disprezzabili. Questo lungo apprendistato in teatro le fornì un bagaglio recitativo pressoché impeccabile.

La carriera della Volz come attrice cinematografica e televisiva cominciò molto tardi, a metà degli anni settanta. In questo periodo è da ricordare la sua partecipazione, nel ruolo di Mrs. Kissell, in 10 (1979), diretto da Blake Edwards e con protagonista Bo Derek.

Ma furono gli anni ottanta a consacrarla definitivamente: fu presente in La famiglia Bradford, in Hazzard nel ruolo della signorina Tisdale, e soprattutto ne Il mio amico Arnold, sitcom divenuta negli anni un cult, dove dette volto alla governante Adelaide Brubaker. La Volz era solita non utilizzare controfigure nei suoi film: così accadde anche in Scuola guida (1985), di Neal Israel. All'età di settantasette anni, la Volz, in una scena, venne come da copione letteralmente lanciata dentro una finestra atterrando sul pavimento.

Negli anni novanta, colpita dalla malattia di Alzheimer, annunciò il suo ritiro, non disdegnando tuttavia qualche altra prova di attrice: apparve nella serie televisiva Una bionda per papà e nel film Il silenzio dei prosciutti (1994), diretto da Ezio Greggio.

Dopo alcuni anni di inattività, Nedra Volz è morta all'età di 95 anni nel 2003, in seguito a complicazioni legate alla malattia di Alzheimer.

Vita privataModifica

Nel 1944, all'età di trentasei anni, sposò Oren Volz, che morì nel 1987, e dal quale ebbe tre figli: Edward Volz, Linda Deffenderer e Barbara Lee Volz (anche lei attrice, scomparsa prematuramente).

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica