Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Nevern (disambigua).
Nevern
comunità
Nanhyfer/Nyfer
Nevern – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principalePembrokeshire
Territorio
Coordinate52°01′26″N 4°47′42″W / 52.023889°N 4.795°W52.023889; -4.795 (Nevern)Coordinate: 52°01′26″N 4°47′42″W / 52.023889°N 4.795°W52.023889; -4.795 (Nevern)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Nevern
Nevern
Nevern – Mappa

Nevern (in gallese: Nanhyfer[1] o anche Nyfer) è un villaggio del Galles sud-occidentale, facente parte della contea del Pembrokeshire (contea cerimoniale: Dyfed) e del Pembrokeshire Coast National Park[2][3] e situato lungo il corso del fiume omonimo[3] (in gallese: Nyfer, da cui Nanhyfer), che pochi chilometri più ad ovest si getta nel Mare Celtico[3], e ai piedi delle Preseli Hills.

La località è nota per i suoi monumenti, quali il castello, il sito megalitico di Pentre Ifan e la Grande croce celtica.[1][4]

Geografia fisicaModifica

CollocazioneModifica

Nevern si trova a nord-est di Newport[2][3], a circa 15 km[5] a nord-est di Fishguard. Il centro di Nevern è situato a pochi chilometri dalla costa che si affaccia sul Mare Celtico.[3]

StoriaModifica

Edifici e luoghi d'interesseModifica

Castello di NevernModifica

Il Castello di Nevern fu costruito nel XII secolo sulle rovine di un castello preesistente risalente al 1108-1110.[6] A quell'epoca, era la residenza di un signore normanno, Norman Fitzmartin.[7]

Pentre IfanModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Pentre Ifan.

A 2 miglia[4] dal centro di Nevern, si trova il Pentre Ifan (noto in origine come Arthur's Quoit[8]), probabilmente il più famoso sito megalitico del Galles[8]. Si tratta di un dolmen risalente al 3.500 a.C. circa[8] e del peso di 16 tonnellate[8].

 
Altra immagine del dolmen di Pentre Ifan

Chiesa di San BrynachModifica

La chiesa dedicata al patrono locale, San Brynach, fu costruita forse intorno al 540 d.C.[4], ma presenta una torre che risale con ogni probabilità al XII secolo[4].

Alla chiesa si accede da un vialetto alberato costituito da piante di tasso, che si ritiene siano stati piantati nel XV secolo.[1] Tra questi, spicca il cosiddetto "tasso sanguinante".[1]

All'esterno della chiesa, si trova un cimitero risalente al VI secolo.[1]

Grande croce celtica di NevernModifica

Nel cimitero della Chiesa di San Brynach si trova la cosiddetta Grande croce celtica di Nevern, risalente probabilmente al X secolo o all'inizio dell'XI secolo.[4][9] La croce è alta circa 13 piedi[4][9] e reca le scritte dns e h.an.eh[4].

Secondo la tradizione, la popolazione di Nevern si riuniva attorno alla croce ogni 7 aprile, data in cui ricorre la festa di San Brynach, aspettando il primo cuculo che annunciava l'arrivo della primavera.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e King, John, Galles, Lonely Planet, Victoria, 2001 - EDT, Torino, 2002, p.262
  2. ^ a b King, John, Galles, op. cit., p.230
  3. ^ a b c d e ViaMichelin.it: Mappa di Nevern[collegamento interrotto]
  4. ^ a b c d e f g h Wales Directory: Nevern
  5. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Nevern a Fishguard
  6. ^ Nevern Castle - Sito ufficiale > History
  7. ^ Castles of Wales: Nevern Castle
  8. ^ a b c d Stone Pages: Pentre Ifan
  9. ^ a b Pembrokeshire in Pictures: Nevern Great Cross[collegamento interrotto]

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN159633304 · LCCN (ENn2001028923 · WorldCat Identities (ENn2001-028923
  Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Regno Unito