Nicola Siciliano

rapper italiano
Nicola Siciliano
NazionalitàItalia Italia
GenereHip hop
Trap
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaSony Music
Album pubblicati2
Studio2

Nicola Siciliano (Napoli, 14 agosto 2002) è un rapper, produttore discografico e fonico italiano.

BiografiaModifica

Nicola nasce nel 2002 a Napoli e cresce nel quartiere di Secondigliano. Si avvicina alla musica all'età di sette anni e appena un anno dopo pubblica in rete la sua prima canzone, Rint’ a sti vicol. Inizialmente si dedica anche al videomaking, attività che gli permetterà di dirigere i videoclip dei suoi primi brani. Nella maggior parte dei suoi lavori Nicola ricopre anche la figura di produttore e beatmaker.

CarrieraModifica

Le prime canzoni e P Secondigliano (2015–2019)Modifica

Nel 2015 Nicola pubblica su YouTube Nu suonn, il primo videoclip presente sul suo canale, ed è seguito successivamente da altre canzoni, freestyle e remix di brani già famosi nel panorama rap internazionale, come T preg, remix della traccia Notice Me dei Migos, e Billy RMX, remix di Billy di 6ix9ine, entrambi pubblicati nel 2018, che riscuotono buoni numeri sulla piattaforma di video. Il 19 aprile 2018 rilascia il singolo P Secondigliano con Geolier e i due cominciano a ricevere notorietà.[1] Il 17 ottobre successivo Nicola pubblica Range bianco il primo singolo ufficiale per le piattaforme musicali in streaming, seguito un mese dopo da Mon amour. Nel 2019 rilascia un nuovo singolo, Familia, e nel frattempo arrivano le prime collaborazioni; prima con Rocco Hunt collabora nel singolo Ngopp' a luna, poi con Ntò partecipa nel brano Famoso e, infine, con Sick Luke pubblica Mambo,[2][3] il primo singolo che anticiperà il primo album di Nicola Siciliano.

Primo contatto e Napoli 51 (2020–presente)Modifica

Il 14 agosto 2020, nel giorno del suo 18esimo compleanno, Nicola Siciliano rilascia in versione digitale il primo album in studio dal nome Napoli 51: Primo contatto per l'etichetta Sony Music.[4] Il disco contiene 14 tracce, tra cui i singoli Trip, in collaborazione con Nayt, MVMA e Sole, rilasciati nei mesi precedenti dell'uscita dell'album, oltre a Mambo. Inoltre è presente Enzo Dong nel disco, con il quale Nicola ha collaborato anche nel suo singolo A cap pa guerr,[5] pubblicato il 9 luglio 2020. Il 14 ottobre 2020 Nicola annuncia l'uscita del nuovo album prevista per il 30 dello stesso mese. Il disco, dal nome Napoli 51, contiene 12 tracce inedite, di cui 5 realizzate rispettivamente con Vegas Jones, Nitro, Ketama126, Clementino e Rocco Hunt, più le tracce del Primo contatto. Questo disco, a differenza del precedente, è stato rilasciato sia in copia fisica che nei digital stores.[6] Nei suoi lavori Nicola ricopre anche la figura di produttore e beatmaker, tant'è vero che in Napoli 51 quasi tutte le tracce sono prodotte da lui. Sempre nel mese di ottobre Nicola prende parte a Giro veloce di Vegas Jones nella traccia Ulala, mentre qualche settimana dopo partecipa nel brano Femmena di Livio Cori.

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

  • 2020 – Napoli 51: Primo contatto
  • 2020 – Napoli 51

SingoliModifica

Come artista principale
Come artista ospite
  • 2018 – P Secondigliano (Geolier feat. Nicola Siciliano)
  • 2019 – Ngopp' a luna (Rocco Hunt feat. Nicola Siciliano)
  • 2019 – Superstar (Kalis feat. Nicola Siciliano)
  • 2019 – Famoso (Ntò feat. Nicola Siciliano)
  • 2020 – A cap pa guerr (Enzo Dong feat. Nicola Siciliano)
  • 2021 – No Stick (Icon808 feat. Nicola Siciliano, Nitro e Braco)
  • 2021 – El club (Icon808 feat. Nicola Siciliano, e Didy)

CollaborazioniModifica

  • 2018 – Nun è nu gioc' (Cinhaze feat. Nicola Siciliano e Ricman)
  • 2020 – Ulala (Vegas Jones feat. Andry The Hitmaker, Giaime e Nicola Siciliano)
  • 2020 – Femmena (Livio Cori feat. Nicola Siciliano)

NoteModifica

  1. ^ Geolier e Nicola Siciliano: l'incredibile successo di "P Secondigliano", su toptesti.it.
  2. ^ INTERVISTA A NICOLA SICILIANO – Mambo è la consacrazione, su tuttosulrap.it.
  3. ^ Nicola Siciliano si affida a Sick Luke per il suo nuovo singolo, su honiro.it.
  4. ^ Cristina Breuza, Nicola Siciliano pubblica Napoli 51: Primo Contatto, su La casa del rap, 20 agosto 2020. URL consultato il 5 novembre 2020.
  5. ^ Enzo Dong torna con A cap pa guerr, su lacasadelrap.com.
  6. ^ Cristina Breuza, Ecco Napoli 51: album di Nicola Siciliano, su La casa del rap, 30 ottobre 2020. URL consultato il 5 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica