Nootsara Tomkom

pallavolista thailandese

Nootsara Tomkom (นุศรา ต้อมคำ); Ratchaburi, 7 luglio 1985) è una pallavolista thailandese, palleggiatrice delle San Diego Mojo.

Nootsara Tomkom
Nazionalità Bandiera della Thailandia Thailandia
Altezza 169 cm
Peso 69 kg
Pallavolo
Ruolo Palleggiatrice
Squadra San Diego Mojo
Carriera
Squadre di club
2001-2007Bandiera della Thailandia Thailandia
2007Sang Som
2007-2008JAV Olímpico
2008Sang Som
2008-2009Köniz
2009Federbrau
2009-2010Köniz
2010Federbrau
2010-2011Kathu Phuket
2011Azərreyl
2011Chang
2011-2012Azərreyl
2012Chang
2012PEA
2012-2013İqtisadçı
2013PEA
2013-2015Rabitə Baku
2015-2016Azərreyl
2016-2018Fenerbahçe
2018Supreme Chonburi
2018-2020Nakhon Ratchasima
2020-2022Diamond Food
2022-2023Athletes Unlimited
2024-San Diego Mojo
Nazionale
2001-Bandiera della Thailandia Thailandia
Palmarès
 Campionato asiatico e oceaniano
Bronzo Thailandia 2001
Bronzo Thailandia 2007
Oro Vietnam 2009
Oro Thailandia 2013
Bronzo Cina 2015
Argento Filippine 2017
Argento Corea del Sud 2019
Statistiche aggiornate al 3 febbraio 2024

Carriera modifica

Club modifica

La carriera di Nootsara Tomkom inizia a livello giovanile nei tornei scolastici thailandesi. Mancando un campionato professionistico thailandese, si dedica solo alla nazionale fino al 2007, quando disputa col Sang Som il campionato asiatico per club, raggiungendo la finale del torneo e ricevendo il premio di miglior palleggiatrice. Nella stagione 2007-08 ottiene il primo contratto professionistico all'estero, ingaggiata dal JAV Olímpico nella Superliga Femenina de Voleibol spagnola; al termine del campionato fa ritorno al Sang Som per il campionato asiatico per club, dove, come nella stagione precedente è nuovamente finalista e miglior palleggiatrice del torneo.

Nella stagione 2009-10 viene ingaggiata dal Köniz nella Lega Nazionale A svizzera, col quale si aggiudica la Supercoppa svizzera e lo scudetto, tornando a giocare nel medesimo club anche la stagione successiva; nel mezzo gioca nel 2009 col Federbrau al campionato asiatico per club, vincendo per la prima volta il torneo e ricevendo il premio di miglior servizio della competizione, nella quale si ripete anche nel edizione successiva replicando la vittoria e ricevendo il premio di MVP del torneo.

Dopo aver disputato e vinto la Volleyball Thailand League col Kathu Phuket, a metà stagione passa all'Azərreyl per concludere il campionato 2011-12, classificandosi al secondo posto nel campionato azero, ricevendo anche il premio di miglior palleggiatrice, ed aggiudicandosi la Challenge Cup. Come è solita fare, torna insieme alle altre giocatrici della nazionale in patria per disputare e vincere nuovamente col Chang il campionato asiatico per club, ricevendo anche il premio di miglior servizio del torneo. Nella stagione 2011-12 torna a giocare nell'Azərreyl; al termine delle competizioni torna per l'ennesima volta al Chang, col quale si classifica al terzo posto al campionato asiatico per club 2012, venendo premiata a fine torneo nuovamente come miglior servizio. Gioca poi nel PEA, col quale si aggiudica la Coppa della Principessa.

Nella stagione 2012-13 resta in Azerbaigian, ingaggiata dall'İqtisadçı, dove viene nominata capitano della squadra e col quale si classifica al secondo posto in campionato; al termine delle competizioni torna al PEA, vincendo la seconda Coppa della Principessa consecutiva. La stagione seguente è ancora in Azerbaigian per giocare nel Rabitə Baku, vincendo lo scudetto e venendo premiata come miglior palleggiatrice, risultato ripetuto anche al termine dell'annata 2014-15, dove però, oltre che come miglior palleggiatrice, viene anche premiata come miglior servizio del torneo ed MVP della regular season.

Nel campionato 2015-16 torna a vestire la maglia dell'Azərreyl, col quale si aggiudica lo scudetto, venendo anche premiata come miglior palleggiatrice. Nel campionato seguente approda in Turchia, dove difende per un biennio i colori del Fenerbahçe in Sultanlar Ligi, con cui conquista una Coppa di Turchia e uno scudetto. Vieni quindi ingaggiata dal Supreme Chonburi[1], per il solo campionato asiatico per club 2018, aggiudicandosi il torneo: torna quindi in patria nella stagione 2018-19, militando per un biennio nel Nakhon Ratchasima, col quale conquista uno scudetto.

Nella stagione 2020-21 approda per un biennio al Diamond Food, dove, seppur non giocando per qualche mese all'inizio di entrambe le annate, conquista altri due scudetti, mentre nel 2022 e nel 2023 prende invece partecipa all'Athletes Unlimited[2][3], venendo premiata come miglior palleggiatrice al suo secondo anno[4]. In seguito continua a giocare negli Stati Uniti d'America, partecipando alla Pro Volleyball Federation 2024 con le San Diego Mojo[5].

Nazionale modifica

Nel 2001, appena quattordicenne, viene convocata per la prima volta in nazionale, con la quale ottiene il terzo posto al campionato asiatico e oceaniano nelle edizioni 2001 e 2007; in seguito, invece, si classifica al terzo posto alla Coppa asiatica 2008.

Nel 2009 vince il Campionato asiatico e oceaniano, mentre un anno dopo è finalista alla Coppa asiatica, premiata in entrambe le competizioni come miglior palleggiatrice; successivamente conquista la medaglia d'oro ai XXVI Giochi del Sud-est asiatico. Nel 2012 partecipa al World Grand Prix e vince la Coppa asiatica, ricevendo il premio di miglior palleggiatrice di entrambe le competizioni, mentre un anno dopo vince la medaglia d'oro al campionato asiatico e oceaniano e ai XXVII Giochi del Sud-est asiatico.

Si aggiudica quindi la medaglia di bronzo ai XVII Giochi asiatici e al campionato asiatico e oceaniano 2015, a cui segue la vittoria della medaglia d'argento al campionato asiatico e oceaniano 2017. Nel 2018 conquista il bronzo alla Coppa asiatica, mentre, nel 2019, bissa l'argento al campionato asiatico e oceaniano; segue quindi la medaglia d'oro ai XXIX e ai XXX Giochi del Sud-est asiatico.

Nel 2021 annuncia il proprio ritiro dalla nazionale[6], ma fa ritorno sui suoi passi due anni dopo[7].

Palmarès modifica

Club modifica

2008-09
2010-11, 2018-19, 2020-21, 2021-22
2013-14, 2014-15, 2015-16
2016-17
2012, 2013
2016-17
2008
2009, 2010, 2011, 2018
2010-11

Nazionale (competizioni minori) modifica

Premi individuali modifica

Note modifica

  1. ^ (EN) สุพรีม คว้า นุศ,หน่อง,บิ๋ม พร้อมเผย 14 นักตบป้องแชมป์เอเชีย, su smmsport.com, 4 luglio 2018. URL consultato il 21 aprile 2022.
  2. ^ (EN) VOLLEYBALL ANNOUNCES 24 PLAYER SIGNINGS AND DATES FOR 2022 SEASON, su auprosports.com, 15 novembre 2021. URL consultato il 21 aprile 2022.
  3. ^ (EN) Nootsara Tomkom, su auprosports.com. URL consultato il 3 febbraio 2024.
  4. ^ (EN) LEAH EDMOND CROWNED 2023 ATHLETES UNLIMITED VOLLEYBALL CHAMPION, su auprosports.com, 6 novembre 2023. URL consultato il 3 febbraio 2024.
  5. ^ (EN) LEAGUE TRANSACTIONS, su provolleyball.com. URL consultato il 3 febbraio 2024.
  6. ^ (EN) Thailand’s Fab Six: A legacy built on dreams and inspiration, su en.volleyballworld.com, 20 giugno 2021. URL consultato il 21 aprile 2022.
  7. ^ Pallavolo Qual.Parigi2024 – A Lodz nella Thailandia in regia c'è il ritorno della veterana Nootsara, su ivolleymagazine.it, 10 settembre 2023. URL consultato il 18 settembre 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica