Novespace

azienda francese
Novespace
Logo
A310 ZE-RO-G nach der Lan-dung.jpg
StatoFrancia Francia
Fondazione1986
Fondata daJean-Pierre Fouquet
Sede principaleParigi
GruppoCentre national d'études spatiales
Persone chiaveJean-François Clervoy (presidente)
Settoreazienda privata
Prodottitrasporto in assenza di peso
Sito webwww.novespace.fr/

Novespace (nota anche come Air Zero G) è una società francese con sede a Parigi che opera voli a gravità ridotta dagli aeroporti della Francia.[1]

StoriaModifica

 
Come avviene una parabolica.

Fondata nel 1986, Novespace è una società per azioni, controllata dal Centre national d'études spatiales (CNES). Organizza voli scientifici parabolici a bordo dell'Airbus A310 Zero G dal 2015. In precedenza, Novespace gestiva l'Airbus A300 ZERO-G, che era succeduto a un Caravelle nel 1995.[1]

L'Airbus A310 ZERO-G effettua voli parabolici principalmente per conto di ricercatori selezionati dal CNES, dall'Agenzia spaziale europea (ESA) e dall'Agenzia spaziale tedesca (DLR).[2]

Voli per far provare l'esperienza dell'assenza di gravità sono offerti anche al grande pubblico, al costo di 5.000 euro, in partnership con la compagnia Avico, con il marchio Air Zero G.[3]

La compagnia, fondata nel 1986 da Jean-Pierre Fouquet, è presieduta dal 2006 da Jean-François Clervoy, l'astronauta francese dell'ESA che ha avviato i primi voli parabolici in Europa. L'azienda ha sede all'aeroporto di Bordeaux Mérignac.

Il 1º luglio 2014, l'Airbus A310 destinato a sostituire l'Airbus A300 ZERO-G è atterrato all'aeroporto di Bordeaux Mérignac. Novespace l'ha acquistato dallo stato tedesco. Precedentemente battezzato Konrad Adenauer, trasportava la cancelliera Angela Merkel per la Luftwaffe.[4] Ora è registrato F-WNOV. Il suo primo volo scientifico è avvenuto il 5 maggio 2015.[5] Nei suoi primi due anni di attività da parte di Novespace, ha effettuato 1307 parabole per la ricerca scientifica e spaziale, 174 per il grande pubblico e le riprese, 506 per al servizio dell'aeromobile, la sua qualificazione e l'addestramento dell'equipaggio.[6][7]

Dal 2018, l'astronauta francese Thomas Pesquet, forte della sua esperienza di pilota di linea, pilota l'A310 ZERO-G.[8][9]

FlottaModifica

Flotta attualeModifica

A gennaio 2021 la flotta di Novespace è così composta[10]:

Aereo In flotta Ordini Note
Airbus A310-300 1 [11]
Totale 1

Flotta storicaModifica

Novespace operava in precedenza con i seguenti aeromobili:

Dopo aver completato definitivamente i suoi voli nell'ottobre 2014, l'A300B2-1C MSN003 ha lasciato Bordeaux per l'aeroporto di Colonia Bonn il 3 novembre. Quest'ultimo infatti aveva acquistato il velivolo spendendo solo la cifra simbolica di 1 euro. Accoglie, come museo, chi è interessato a questo particolare esempio scientifico.[12]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Novespace and Avico - Air Zero G, su AirZeroG. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  2. ^ (FR) Des scientifiques allemands planent avec Novespace, su archive.wikiwix.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  3. ^ (FR) Des vols en apesanteur pour 5000 euros, su archive.wikiwix.com. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  4. ^ (FR) Alain Coffre, Novespace : «les vols commerciaux financent les projets scientifiques», su Businesstravellerfrance. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  5. ^ (FR) Premières paraboles pour l’A310 Zero-G de Novespace, su Aerobuzz, 14 maggio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  6. ^ (FR) Vols Zéro-G : les secrets du “business” Novespace, su La Tribune. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  7. ^ (FR) Tom Cruise a tourné une partie de son prochain film près de Bordeaux, su www.20minutes.fr. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  8. ^ (FR) Thomas Pesquet va piloter des vols « zéro gravité », su Les Echos, 11 gennaio 2018. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  9. ^ (FR) Laura Miret, Mathieu Duboscq, Le monde de Jamy Jamy et Eglantine testent l'impesanteur avec Thomas Pesquet - Le monde de Jamy. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  10. ^ (EN) SA Novespace Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  11. ^ Marche F-WNOV.
  12. ^ (EN) Dan Thisdell, Zero-G flying means high stress for an old A310, su Flight Global. URL consultato l'11 gennaio 2021.

Collegamenti esterniModifica