Apri il menu principale
Stemma degli Obizzi (Toscana)
Stemma degli Obizzi (Padova)

Gli Obizzi furono un'importante famiglia italiana di origine francese[1] con discendenze in diverse città dell'Italia centro-settentrionale, tra cui Lucca[2][3], Ferrara, e Padova[4].

Origini e StoriaModifica

Gli Obizzi devono la loro presenza in Italia a Obicio I, capitano presso l'imperatore Enrico II il Santo nel 1007. Originario della Borgogna, sembra ch'egli si sia stabilito prima in Toscana, a Lucca, con successivo trasferimento dei suoi discendenti in Veneto[5]. Il fratello di Obicio, Frisco, stabilitosi a Genova, diede invece origine alla famiglia Fieschi, importantissima famiglia ligure.

La famiglia Obizzi accumulò immense fortune economiche grazie a matrimoni strategici con ricche ereditiere e alla loro professione di capitani di ventura, proprietari com'erano di uno tra gli eserciti più richiesti e famosi dell'Europa del tempo. Le ricchezze accumulate permisero loro di costruire una vera e propria reggia, il Castello del Catajo sui Colli Euganei, vicino Padova, arricchendolo nei secoli di importanti collezioni e preziosi affreschi. Estinti nel ramo principale nel 1803 col marchese Tommaso Obizzi, legarono il loro intero patrimonio alla famiglia arciducale Asburgo-Este, duchi di Modena.

Nei saloni del Castello del Catajo è ancora oggi visibile l'intero albero genealogico della famiglia Obizzi, completo di tutti gli ascendenti e discendenti, mentre l'intera e leggendaria storia di famiglia è raccontata in quaranta riquadri attraverso gli affreschi di Gian Battista Zelotti[6].

Principali componentiModifica

NoteModifica

  1. ^ La famiglia Obizzi sosteneva di discendere dai franchi conti di Borgogna.
  2. ^ Antonio Mazzarosa, Storia di Lucca: dalla sua origine fino al MDCCCXIV., Volume 1, Editore G. Giusti, Lucca 1833, pag. 115
  3. ^ Jean-Charles-Léonard Simonde Sismondi, Storia delle repubbliche italiane dei secoli di mezzo, Volume 4, Editore Tip. Elvetica, Mendrisio 1831, pag. 303
  4. ^ AA.VV, Archivio veneto, Deputazione di storia patria per le Venezie, Volume XI, Venezia 1876, pag. 97-98
  5. ^ Copia archiviata (PDF), su castellodelcatajo.it. URL consultato il 13 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  6. ^ famiglia Obizzi - Cognome - Obizzi - Scheda Araldica con miniatura dello Stemma Nobiliare

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia