Oral Engineering OE-250M3R

Oral Engineering OE-250M3R
CostruttoreItalia Oral Engineering
Tipoprototipo da competizione
Produzionedal 2012
Modelli similiHonda NSF 250 R
Ioda TR
Mahindra MGP30
Suter MMX3
KTM M32 (KTM RC)
FTR Moto M311

La Oral Engineering OE-250M3R è una motocicletta da competizione della classe Moto3 progettata dalla Oral Engineering.

DescrizioneModifica

La Oral Engineering grazie all'ingegnere Mauro Forghieri ha sviluppato un motore che può essere installato nelle ciclistiche delle Aprilia RS 125 R, quindi telaio, forcellone, sospensioni e impianto frenante, mentre serbatoio, pompa benzina, air box, presa aria, radiatore acqua, tubo di scarico e carenatura, sono stati riprogettati dalla Oral[1][2], lo scarico viene comunque sia fornito dalla Arrow.[3] Nel 2013 venne utilizzato un motore completamente nuovo[4]

CampionatiModifica

Nel 2012 ha partecipato solo alle prima gare del motomondiale, mentre nel 2013 stringe un accordo con Kymco[5] e partecipa al campionato italiano velocità CIV e al campionato europeo velocità CEV[4]

Caratteristiche tecnicheModifica

Caratteristiche tecniche - Oral Engineering OE-250M3R
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1840 × 380 × 910 mm
Altezze Sella: 720 mm
Interasse: 1270 mm Massa a vuoto: Serbatoio:
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 249,5 cm³ cm³ (Alesaggio 81 x Corsa 48,5 mm)
Distribuzione: DOHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica digitale
Potenza: >48 CV a 13.700 giri/minuto Coppia: 29 N·m Rapporto di compressione:
Frizione: Frizione antisaltellamento a dischi multipli a secco Cambio: a 6 marce (innesti frontali)
Accensione CDI ad anticipo variabile
Trasmissione primaria ad ingranaggi;
secondaria a catena
Avviamento a spinta
Ciclistica
Telaio doppia trave inclinata, in alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati completamente regolabile "Öhlins" / Posteriore: ammortizzatore completamente regolabile "Öhlins"
Freni Anteriore: bidisco con pinze Brembo da 2 pistoncini / Posteriore: disco singolo con pinza Brembo da 2 pistoncini
Fonte dei dati: [1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto