Apri il menu principale
Panayotis Kouroumblis
Παναγιώτης Κουρουμπλής
Panagiotis Kouroumblis May 2014.jpg

Ministro della pesca e delle isole della Grecia
Durata mandato 5 novembre 2016 –
28 agosto 2018
Capo del governo Alexīs Tsipras
Predecessore Thodoris Dristas
Successore Fotis Kouvelis

Ministro dell'interno della Grecia
Durata mandato 23 settembre 2015 –
5 novembre 2016
Capo del governo Alexīs Tsipras
Predecessore Antonis Manitakis
Successore Panos Skourletis

Ministro della sanità e della sicurezza sociale della Grecia
Durata mandato 27 gennaio 2015 –
28 agosto 2015
Capo del governo Alexīs Tsipras
Predecessore Makis Voridis
Successore Athanasios Dimopoulos

Dati generali
Partito politico SYRIZA (dal 2012)
Movimento Unitario (2011-2012)
PASOK (1996-2011)

Panayotis Kouroumblis (IPA: [panaˈʝotis kurubˈlis]) (in greco: Παναγιώτης Κουρουμπλής; Matsouki, 2 ottobre 1951) è un politico greco.

Il 27 gennaio 2015 è stato nominato ministro per la Sanità e per la sicurezza sociale nel governo Tsipras.[1]

BiografiaModifica

Diviene cieco all'età di 10 anni in seguito allo scoppio di una bomba a mano tedesca della seconda guerra mondiale inesplosa. Kouroumplís durante la sua gioventù prende parte ad un gran numero di manifestazioni popolari e studentesche, diventando il leader di una rivolta sociale dei ciechi fra il 1974 e il 1981. È il membro fondatore dell'Unione mondiale dei ciechi. Fra il 1993 e il 1996 è stato segretario generale del Ministero della Sanità e del Welfare e si è occupato principalmente di programmi per la tutela dei minori e d per la cura di anziani e disabili.[2]

Nel 1996, Kouroumplís è diventato il primo membro cieco del Parlamento Ellenico.[2] È stato rieletto nel 2000 e di nuovo nel 2009. Nel 2011 lascia il partito PASOK per fondare il partito anti-austerità Movimento Unitario, il quale è confluito definitivamente nel partito Syriza nel 2013.

In seguito alla vittoria di Syriza nelle elezioni parlamentari del gennaio 2015 è stato nominato Ministro per la Sanità e per la Sicurezza Sociale, diventando la prima persona affetta da disabilità a coprire ruoli politici a livello nazionale in Grecia.[1]

È sposato con Eleni Kotsopoulou e hanno due figli, Katerina e Lefteris.

NoteModifica

  1. ^ a b Helena Smith e Ian Traynor, Greek PM Alexis Tsipras unveils cabinet of mavericks and visionaries (The Guardian), 27 gennaio 2015. URL consultato il 27 gennaio 2015.
  2. ^ a b Panagiotis Kouroumplis, Parlamento ellenico. URL consultato il 27 gennaio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica