Apri il menu principale

Paperino e l'oro del pirata

Paperino e l'oro del pirata
fumetto
Titolo orig.Donald Duck Finds Pirate Gold
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreHarry Reeves, Homer Brightman
TestiBob Karp
DisegniCarl Barks, Jack Hannah
EditoreDell Comics
Collana 1ª ed.Four Color Comics n. 9
1ª edizioneottobre 1942
Albiunico
Collana 1ª ed. it. n. 633-634-635-636-637-638-639-640-641
1ª edizione it.1947
Albi it.9 (completa)

Paperino e l'oro del pirata è una storia a fumetti su Paperino scritta da Bob Karp e disegnata da Carl Barks e Jack Hannah, originalmente pubblicata su Four Color Comics #9 dell'ottobre 1942.

Questa storia fu la prima storia dei paperi con l'intervento di Carl Barks. La storia si sviluppa in 64 tavole: Barks disegnò le tavole n. 1, 2, 5, 12-40, Hannah le tavole n. 3, 4, 6-11, 41-64. Questa storia introdusse la personalità nei fumetti di Paperino e dei suoi nipoti e fu anche una delle primissime storie avventurose con Paperino prodotta negli USA.

La trama doveva essere originariamente usata per un cartone di Topolino, "Morgan's Ghost", dove con Paperino e Pippo (e in una prima fase anche Pluto) avrebbe dovuto incontrare Yellow Beak e Gambadilegno, ma il cartoon non fu mai realizzato. Karp cancellò Topolino e Pippo, promuovendo Paperino come protagonista e affiancandogli i suoi nipoti[1].

TramaModifica

In questa storia Paperino e i suoi nipoti Qui, Quo e Qua incontrano un pappagallo chiamato Yellow Beak (in italiano Bacicin Parodi) che gli propone di cercare con lui un tesoro e loro partono alla ricerca del tesoro perduto del pirata Henry Morgan. Purtroppo per loro anche Gambadilegno vuole questo tesoro.

NoteModifica

  1. ^ Paperino 365, pag. 183, Mondadori, 1979.

Collegamenti esterniModifica