Paradise: Love

film del 2012 diretto da Ulrich Seidl
Paradise: Love
Paradise Love.jpg
Teresa (a destra) insieme a un'amica
Titolo originaleParadies: Liebe
Paese di produzioneAustria, Germania, Francia
Anno2012
Durata120 min
Generedrammatico
RegiaUlrich Seidl
SceneggiaturaUlrich Seidl e Veronika Franz
FotografiaEdward Lachman e Wolfgang Thaler
MontaggioChristof Schertenleib
MusicheMartin Kreiner
ScenografiaAndreas Donhauser e Renate Martin
Interpreti e personaggi

Paradise: Love (Paradies: Liebe) è un film del 2012 diretto da Ulrich Seidl.

TramaModifica

Teresa è una signora austriaca di mezza età che vive a Vienna insieme alla figlia adolescente e che decide di partire per una vacanza in Kenya presso un resort. Qui, su invito di altre turiste, entra in contatto con alcuni giovani kenioti che sostano di fronte alla spiaggia dei turisti occidentali per vendere collanine e offrire servizi sessuali. Teresa resta particolarmente colpita da Munga, che a differenza degli altri ragazzi della spiaggia sembra più timido e realmente interessato a lei. Tra i due nasce una breve relazione, ma ben presto Munga comincia a chiedere con insistenza alla donna denaro per la sua famiglia, rivelando le sue vere finalità. Affranta dall'esperienza, Teresa prova ad avere altri incontri con ragazzi kenioti, passando di delusione in delusione.

ProduzioneModifica

Il film fa parte di una trilogia che comprende anche Paradise: Faith e Paradise: Hope, nei quali ricompaiono alcuni degli stessi personaggi e luoghi. Originariamente il progetto Paradise di Ulrich Seidl prevedeva la realizzazione di un solo film composto da tre storie; in seguito il regista decise di suddividere l'opera in una trilogia.

Paradise: Love è il primo film della trilogia ad essere stato presentato al pubblico, nella sezione concorso del Festival di Cannes 2012.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN297194038 · GND (DE1032683309
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema