Apri il menu principale
Partito Comunista Siriano (Bakdash)
Syrische Kommunistische Partei.gif
StatoSiria Siria
SedeDamasco
Fondazione1986
IdeologiaMarxismo-leninismo, Comunismo, Antirevisionismo
CollocazioneEstrema sinistra
CoalizioneFronte Nazionale Progressista
Affiliazione internazionaleIncontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai
Sito web

Il Partito Comunista Siriano (in arabo: الحزب الشيوعي السوري, trad. Al-Hizb Al-Shuyū'ī Al-Sūrī) è un partito comunista siriano. Il partito è nato da una spaccatura nel Partito Comunista Siriano nel 1986, in particolare dalla fazione anti-perestrojka guidata da Khalid Bakdash. Khalid Bakdash morì nel 1995 e lasciò il partito alla moglie, Wisal Farha Bakdash. All'epoca della primavera di Damasco del 2000, il partito fu in grado di pubblicare un giornale chiamato Sawt al-Shaab ("La voce del popolo").

Risultati elettoraliModifica

Anno % Seggi
1986 4,10% 8
1990 3,20% 8
1994 3,20% 8
1998 3,20% 8
2003 12,80% 32
2007 2,00% 5
2012 3,20% 8
2016 1,20% 3

Collegamenti esterniModifica