Apri il menu principale

Passo del Mercatello

Passo del Mercatello
Passo Mercatello cartello.jpg
Cartello posto in cima al passo
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvinciaPiacenza Piacenza
Località collegateFerriere
Marsaglia
Altitudine1 053 m s.l.m.
InfrastrutturaStrada provinciale 50 del Mercatello
Pendenza massimaDa Ferriere 8 %[1]
da Folli 10%[2]
da Marsaglia 9[1]%
LunghezzaDa Ferriere 8,9 km[1]
da Folli 6 km[2]
da Marsaglia 16[1] km
Chiusura invernaleno

Il passo del Mercatello (1053 m s.l.m.) è un valico dell'Appennino ligure situato nel comune di Ferriere, in provincia di Piacenza, che mette in comunicazione la val Nure con la val Trebbia, tramite la sua tributaria val d'Aveto.

InfrastruttureModifica

Il valico è percorso da Ferriere a Marsaglia, sede del comune di Corte Brugnatella, dalla Strada provinciale 50 del Mercatello che si dirama rispettivamente nel centro di Ferriere dall'ex strada statale 654 di Val Nure e a Marsaglia dalla strada statale 45 di Val Trebbia. Lungo il versante da Ferriere la strada attraversa le frazioni di Carloni, Cerreto Rossi e Grondone, mentre lungo il versante da Marsaglia sono toccate le frazioni di Casaldrino e Ozzola, appartenenti al comune di Corte Brugnatella, e quelle di Castelcanafurone e Brugneto, appartenenti al comune di Ferriere.

Dalla cima del passo si diramano due strade comunali: una che scende in val d'Aveto verso la frazione di Colla di Brugneto, posta a mezza costa, e l'altra che scende verso la val Nure attraverso le frazioni di Caserarso e Casaldonato e che si immette nel fondovalle nell'ex strada statale 654 nei pressi di Folli, località posta un paio di chilometri a monte di Ferriere[3].

SportModifica

CiclismoModifica

Il versante da Ferriere presenta una pendenza media di poco inferiore al 5 %, con una pendenza massima dell'8 % che viene toccata in alcuni brevi tratti[1]; nella parte finale dell'ascesa, superato l'abitato di Grondone, le pendenze calano notevolmente e la salita si trasforma in un falsopiano[3].

Il versante da Marsaglia presenta anch'esso una pendenza media inferiore al 5 % con una pendenza massima del 9 % che si incontra durante i primi chilometri di ascesa, proseguendo la salita diventa più facile, eccetto un solo tratto, nei pressi di Brugneto, in cui si trovano pendenze al 7,5 %[1].

Il versante secondario che sale da Folli è, invece, più duro con una pendenza media del 6,5 % e punte superiori al 10 % nella prima parte dell'ascesa, fino a Casaldonato. Una volta superata la frazione, le pendenze diminuiscono e gli ultimi chilometri fino al passo sono in sostanziale falsopiano[2].

Il passo del Mercatello è stato inserito una volta nel percorso del giro d'Italia: nel 1989, scalando il versante da Marsaglia per, poi, scendere verso Ferriere.

Di seguito si riportano le edizioni del Giro che hanno affrontato il passo del Mercatello, con i corridori che sono transitati per primi in vetta[4].

Anno Tappa Partenza > arrivo km Corridore Versante scalato
1989[5] 20ª Voghera > La Spezia 220   Luis Herrera Marsaglia

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Ferraris, pp. 52-55.
  2. ^ a b c Majavacchi e Schiavi, pp. 57-62.
  3. ^ a b Passo del Merctatello, 1053 m (Piacenza), su massimoperlabici.eu. URL consultato il 20 agosto 2019.
  4. ^ (EN) Passo del Mercatello, su cyclingcols.com. URL consultato il 20 agosto 2019.
  5. ^ (EN) 1989 Giro d'Italia results, su bikeraceinfo.com.

BibliografiaModifica

  • Alberto Ferraris, Passi e valli in bicicletta. Emilia Romagna - Province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, Ediciclo editore.
  • Graziano Majavacchi e Dino Schiavi, Cicloturismo in Libertà 2, Piacenza, Editoriale Libertà, 2015.