Apri il menu principale
Patrizia Di Malta
NazionalitàItalia Italia
GenerePop rock
Jazz
brasiliana
Periodo di attività musicale1983 – presente
Strumentopercussioni[1]
Album pubblicati3

Patrizia Di Malta (Milano, 1958) è una cantautrice, attrice e traduttrice italiana con cittadinanza brasiliana.

BiografiaModifica

Nata a Milano da madre francese e padre italiano, trascorre l’adolescenza in Brasile dove si trasferisce con i genitori. Di ritorno in Italia, studia canto con la soprano Mary Lindsey. Nel settembre del 1993 dà alla luce sua figlia Anita.

CarrieraModifica

CantanteModifica

Debutta a 10 anni in Chissà chi lo sa, di Cino Tortorella imitando Mina, Rita Pavone, Nada, Patty Pravo, arrivando in finale con l'imitazione di Adriano Celentano[2].

Dal 1981 al 1986 è ai vertici delle classifiche pop come voce solista del Gruppo Italiano (che lanciarono le hit Tropicana[3], Anni Ruggenti), che lascia per intraprende un percorso da solista[4]. Nel 1991, insieme a Paola Folli, partecipa come corista all'album 'Na bruta banda per il gruppo Pitura Freska.

Nel 1996 incontra Fred Ventura che produce Onde[5], il suo primo album solista di soul elettronico, che esce nel 1997 per la casa discografica EMI, in cui oltre che interprete, è anche l'autrice dei testi. Nel 2001 esce l'album Vite possibili[6]. Entrambi i CD non ottengono un grande successo di vendite ma sono apprezzati dalla critica.

Nel 2012 torna ad esibirsi dal vivo con Atlantico Negro, privilegiando il world-jazz e la ricerca musicale antropologica, indagando nella varietà musicale del natìo Brasile. Oltre all'inglese e italiano, canta in portoghese, spagnolo, francese e creolo capoverdiano[1].

Nel 2017 produce e incide con il Patrizia Di Malta Ensemble[7] il CD South American Ways, piccola storia della evoluzione della musica brasiliana, portando in giro per l’Italia lo spettacolo Saravà, spettacolo presentato anche in tour in Spagna a novembre 2018.

Dal gennaio 2017 collabora saltuariamente con il chitarrista brasiliano Luiz Meira, con il quale si esibisce in un duo voce e chitarra nello show SambaJazz e in quintetto nello spettacolo Il Brasile di Elis, omaggio alla cantante brasiliana di jazz Elis Regina[8]; questo ultimo progetto viene portato avanti anche nel 2018 e 2019[9].

Nel settembre 2018 entra in sala di registrazione con il progetto Accordeonica, registrando l’omonimo CD[7], da lei prodotto e pubblicato nel novembre 2018. Il progetto viene presentato anche all'estero, con spettacoli a Londra, Parigi, Amsterdam e altre città del nord Europa[10].

Altre attivitàModifica

Nel 1981 debutta come attrice a fianco di Diego Abatantuono ne Il Ras del Quartiere. Nel 1993, insieme all’attore Antonio Catania e ai jazzisti Tim Berne, Tiziana Ghiglioni ed Enrico Rava, è la protagonista del film Giorgia, girato da Marco Maccaferri al Capolinea.

Nel 2002 abbandona l’attività discografica e per quasi dieci anni promuove e traduce in Italia testi della letteratura brasiliana[11]. Ha tradotto in italiano opere di João Gilberto Noll, Luiz Ruffato e Daniel Pellizzari e ha curato l’antologia di racconti erotici Sex’n’Bossa, collezione di autori brasiliani contemporanei edita da Mondadori nel 2005[11].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica