Pattuglia (periodico)

rivista italiana

Pattuglia è stato il settimanale della gioventù democratica italiana che si riconosceva in Alleanza Giovanile, la formazione politica formata dai giovani comunisti, socialisti e indipendenti federata alla World Federation of Democratic Youth.

Pattuglia
Logo
Logo
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
PeriodicitàSettimanale, poi quindicinale dal 1948
Fondazione30 gennaio 1947
Chiusura28 novembre 1953
SedeMilano e Roma
DirettoreAlfonso Gatto, Gillo Pontecorvo e Ugo Pecchioli
 

Oltre che di politica e attualità, il rotocalco si occupava di cultura, cinema, sport e tempo libero.

StoriaModifica

Le prime copie di Pattuglia - Corriere dei giovani vedono la luce a Milano. Nel 1947 la sede della redazione è a Roma, sotto la direzione, per un breve periodo, di Alfonso Gatto, ma dal primo gennaio 1948 che il periodico, diventando un quindicinale, assunse una tiratura nazionale.[1][2]

La direzione passa a Gillo Pontecorvo con una redazione che vede le firme di Dario Valori e Renzo Trivelli. Dal 15 maggio 1949 la periodicità passa definitivamente a settimanale. Il 28 febbraio 1950 la rivista ottiene l'autorizzazione definitiva da parte del Tribunale di Roma e il 12 marzo 1950 esce con 12 pagine e il sottotitolo di settimanale della gioventù democratica, la direzione passa da Pontecorvo, che torna alla sua professione di cineasta, a Ugo Pecchioli, membro della segreteria della ricostituita FGCI.

Le pubblicazioni si chiuderanno il 28 novembre 1953, tra le cause: un Fronte Democratico in crisi, che automaticamente si riflette su Alleanza Giovanile e la necessità della FGCI di creare un organo ufficiale, che infatti vedrà la luce 15 giorni dopo: il 13 dicembre 1953 nasce Avanguardia, con direttore Gianni Rodari, già direttore del Pioniere.

Il Comitato Ricerca Associazione Pionieri (CRAP) ha contribuito alla ricerca e alla valorizzazione di tutti i documenti qui descritti.

DirettoriModifica

Firme storicheModifica

È consultabile anche un elenco completo degli autori e disegnatori per ogni singola uscita.[3]

NoteModifica

  1. ^ Fonte: dall'editoriale Nuovo balzo in avanti, Pattuglia, anno V, n.11, 12 marzo 1950
  2. ^ Comitato Ricerche Associazione Pionieri, Pattuglia, su ilpioniere.org. URL consultato il 21/04/2020.
  3. ^ Comitato Ricerche Associazione Pionieri, Pattuglia: indice generale, su ilpioniere.org. URL consultato l'11 giugno 2020.