Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Phalcoboenus carunculatus
Falconidae
Phalcoboenus carnculatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Falconiformes
Famiglia Falconidae
Sottofamiglia Caracarinae
Genere Phalcoboenus
Specie P.carunculatus
Nomenclatura binomiale
Phalcoboenus carunculatus
Des Murs, 1853

Il caracara caruncolato (Phalcoboenus carunculatus Des Murs, 1853) è una specie di Rapace della famiglia dei Falconidi.[1]

È diffuso a sud della Colombia e nella maggior parte della regione andina equatoriale.Il suo habitat naturale è costituito dalle praterie tropicali o subtropicali di alta quota (Páramo), tra i 3000 e i 4200 metri.

Abbonda particolarmente in alcune zone della sua area di distribuzione. Si tratta di un uccello sedentario che effettua i suoi spostamenti dopo la stagione della riproduzione. Si può osservare generalmente in gruppi composti da sette a quaranta individui, anche se talvolta è possibile osservare individui isolati.

Costruisce il suo nido nelle fessure tra le rocce o sui rami degli alberi.

Indice

DietaModifica

Benché si tratti di un uccello saprofago, come le altre specie di Caracara, si nutre principalmente anche di vermi, semi, piccoli vertebrati e artropodi.Passa molto tempo a terra in cerca di cibo.

DescrizioneModifica

È lungo tra 51 e 56 cm. L'aspetto degli esemplari adulti è simile a quello del Caracara di montagna (Phalcoboenus megalopterus) ma si differenzia da questo per il petto ed il ventre bianchi con chiazze di colore grigio scuro o nero.

Negli esemplari più giovani il piumaggio è marrone, il becco scuro e le zampe sono di colore biancastro.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Falconidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 13 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli