Apri il menu principale
Pianezze
comune
Pianezze – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Vicenza-Stemma.png Vicenza
Amministrazione
SindacoLuca Vendramin (lista civica Uniti per Pianezze) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate45°44′N 11°38′E / 45.733333°N 11.633333°E45.733333; 11.633333 (Pianezze)Coordinate: 45°44′N 11°38′E / 45.733333°N 11.633333°E45.733333; 11.633333 (Pianezze)
Altitudine184 m s.l.m.
Superficie5,02 km²
Abitanti2 165[1] (31-3-2018)
Densità431,27 ab./km²
Comuni confinantiColceresa, Marostica
Altre informazioni
Cod. postale36060
Prefisso0424
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT024077
Cod. catastaleG560
TargaVI
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Nome abitantiPianezzesi
Patronosan Lorenzo martire
Giorno festivo10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pianezze
Pianezze
Pianezze – Mappa
Posizione del comune di Pianezze all'interno della provincia di Vicenza
Sito istituzionale

Pianezze (Pianése in veneto[2], talvolta indicata come Pianezze San Lorenzo[3]) è un comune italiano di 2 165 abitanti[1] della provincia di Vicenza in Veneto.

Geografia fisicaModifica

Il territorio comunale è situato nella fascia pedemontana meridionale dell'altopiano dei Sette Comuni e comprende un'area in parte collinare e in parte planiziale compresa tra il corso del torrente Astico e quello del fiume Brenta.

Il territorio collinare è soggetto al rischio di smottamento durante i forti temporali ed è caratterizzato dalle coltivazioni di ciliegi, ulivi e viti. Degni di nota i vari sentieri delle ciliegie che si snodano tra le colline e i boschi.

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Storia del territorio vicentino.

Pianezze è citata per la prima volta nel 1025 (Planicia), toponimo che allude al pianoro circondato dalle colline in cui sorge il centro abitato. I primi insediamenti umani sono comunque più antichi: durante il recente restauro della chiesa dei Santi Filippo e Giacomo, di origine longobarda o franca, sono emersi reperti del periodo protostorico[4].

Nel 1262 è citata - come Pianezza - nel Regestum possessionum comunis Vincencie, in cui si elencavano i beni incamerati dal Comune di Vicenza dopo la morte di Ezzelino III da Romano. Nello scritto è ricordata come uno dei cinque colmelli del comune di Marostica (gli altri erano Marostica stessa, Molvena, Roveredo e Marsan), ad indicare che, all'epoca, Pianezze non era altro che una delle borgate che costituivano la città[5]. Ad essa e al suo Vicariato civile rimase legata anche sotto la dominazione viscontea e veneziana, sino alla caduta della Serenissima[4][6]. Durante la successiva dominazione francese, divenne comune autonomo[4].

I documenti del periodo medievale nominano più volte le chiese del posto (S. Lorenzo, S. Nicolò, S. Giacomo), ma non fanno alcun cenno all'esistenza di castelli o di altre fortificazioni[7].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[8]

 

CulturaModifica

EventiModifica

  • Sagra della ciliegia "Sandra"
  • Festa di san Lorenzo

EconomiaModifica

Caratteristica è la produzione della ciliegia "Sandra", una varietà locale a maturazione precoce; la tradizionale "Sagra della ciliegia Sandra" si tiene nel terzo week end di maggio, in anticipo rispetto alle sagre della ciliegia tradizionale che si tengono nelle due settimane successive, la Sagra delle Ciliegie di Marostica e la Mostra-mercato delle ciliegie di Mason Vicentino.

La ciliegia di Marostica ha ottenuto il marchio IGP (Indicazione geografica protetta) dopo la pubblicazione del Disciplinare di produzione sulla Gazzetta Ufficiale nel 2000 e in quella della Comunità Europea nel 2001.

AmministrazioneModifica

SportModifica

La squadra di calcio è il Pianezze FC, militante in prima categoria.

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2018.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, Garzanti, 1996, p. 488.
  3. ^ Questa forma, non ufficiale, è utilizzata per distinguerla da due omonime località situate sempre nel Vicentino: Pianezze "del Lago" (in comune di Arcugnano) e Pianezze "San Cristoforo" (odierna Villa di Molvena, in comune di Colceresa).
  4. ^ a b c Storia del comune, Comune di Pianezze. URL consultato il 9 luglio 2017.
  5. ^ Giordano Dellai, Marostica e il suo territorio nel Duecento. Società e ambiente a Marostica, Mason, Molvena, Nove e Pianezze secondo il Regestum possessionum comunis Vincencie del 1262, Vicenza, La Serenissima, 1997, p. 130.
  6. ^ Antonio Canova e Giovanni Mantese, op. cit., pp. 24-25
  7. ^ Antonio Canova e Giovanni Mantese, I castelli medievali del vicentino, Accademia Olimpica, Vicenza, 1979, p. 126
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

BibliografiaModifica

  • Caterina Crivellaro e altri, Colceresa: sentieri e percorsi: Pianezze, Molvena, Mason vicentino, Monticello Conte Otto, 2008
  • Fiorenzo Cuman, Pianezze S. Lorenzo, capitei e oratori, Bologna, Editrice Missionaria, 1982
  • Giordano Dellai e altri, Marostica e il suo territorio nel Duecento: società e ambiente a Marostica, Mason, Molvena, Nove e Pianezze secondo il Regestum Possessionum communis Vincencie del 1262, Vicenza, La Serenissima, 1997
  • Giordano Dellai e Giuseppe Antonio Muraro, Pianezze: storia di una comunità e del suo territorio, Vicenza, Editrice veneta, 2003

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Vicenza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Vicenza