Pianta rampicante

pianta che sviluppa una tecnica di arrampicata (strategia di arrampicata) invece di strutture di sostegno come abitudine di crescita

Con il termine piante rampicanti ci si riferisce a piante che hanno la capacità di appoggiarsi e arrampicarsi a pareti verticali o altre piante vicine. Le pareti ricoperte da queste piante favoriscono, inoltre, l'isolamento termico, acustico, nonché la protezione dalle intemperie.

Questa loro capacità permette la creazione di pareti fiorite o comunque ricoperte di verde, che hanno principalmente scopo ornamentale. La funzione di sostegno delle piante rampicanti può essere svolta dai viticci. Le rampicanti sono piante con un fusto molto lungo e flessibile e necessitano di appoggiarsi ad un sostegno per poter crescere. Sono conosciute per l'utilità di avvolgere, addobbare e riempire pergolati, muri, pali e recinzioni. Le rampicanti sono piante sempreverdi, cioè capaci di mantenersi sempre verdi e vitali anche durante l'inverno.

EsempiModifica

 
Piante rampicanti sulle pareti esterne di un edificio.

Alcune piante rampicanti sono:

NoteModifica


Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85027051 · NDL (ENJA00573537
  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica