Apri il menu principale

I Tiepolo sono una famiglia patrizia di Venezia.

Secondo la tradizione, erano originari di Roma e passarono poi a Rimini e infine a Venezia. Compresa tra le famiglie apostoliche che elessero il primo doge Paoluccio Anafesto, rimase nel Maggior Consiglio anche dopo la serrata del 1297.

Tra i membri illustri, da ricordare:

Ai Tiepolo apparteneva un palazzo a Sant'Aponal, ceduto a Valentino Comello nel 1837. Un altro ramo possedeva due costruzioni a San Tomà, affacciate sul Canal Grande.

Non erano invece nobili il noto pittore Giambattista Tiepolo e i figli Giandomenico e Lorenzo.

Indice

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Tassini, Curiosità Veneziane, note integrative e revisione a cura di Marina Crivellari Bizio, Franco Filippi, Andrea Perego, Venezia, Filippi Editore, 2009 [1863].

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia