Urofilia

pratica sessuale
(Reindirizzamento da Pissing)

L'urofilia nota anche come pissing o pioggia dorata è una pratica sessuale che consiste nell'urinare nella bocca o sul corpo del partner allo scopo di provocare eccitazione sessuale e piacere erotico. Quando l'emissione dell'urina è accompagnata dalla sua ingestione si parla di urofagia.

Venere e Cupido (Lorenzo Lotto) che raffigura un atto di urofilia in un gioco d'amore

PanoramicaModifica

Il pissing è abbastanza diffuso nell'ambito delle pratiche BDSM, nelle quali una forma elementare di pissing (l'ingestione da parte del soggetto sottomesso delle urine del soggetto dominante) costituisce una delle pratiche in cui è più evidente l'umiliazione fisica e psicologica consensuale, di tipo sadico o masochista.

L'urofilia nel caso venga praticata su soggetti non consenzienti, oppure si presenti come un comportamento di dipendenza compulsiva, viene classificata dal DSM-IV e dal DSM-IV-TR tra le parafilie (Non altrimenti specificate).[1][2][3]

MitologiaModifica

 
Zeus, sotto forma di una pioggia d'oro, feconda Danae (circa 450-425 BC).

Forse un riferimento all'urofilia è contenuto nel mito classico di Danae.[4]

NoteModifica

  1. ^ DSM-IV, p. 615., Anteprima disponibile su books.google.it.
  2. ^ Marco Baranello, Parafilie o Perversioni Sessuali, in psicologiapsicoterapia.com. URL consultato il 20-08-2011.
  3. ^ Cf. Emmanuele A. Jannini, Andrea Lenzi, Mario A. Maggi, Sessuologia medica. Trattato di psicosessuologia e medicina della sessualità, Milano, Elsevier, 2007, p. 194. ISBN 88-214-2911-3; ISBN 978-88-214-2911-8. Anteprima disponibile su books.google.it.
  4. ^ Pioggia dorata Archiviato il 1º marzo 2011 in Internet Archive.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica