Poncione di Ganna

Poncione di Ganna
Monte poncione (Ganna).jpg
Vista del monte
StatoItalia Italia
Regione  Lombardia
ProvinciaProvincia di Varese-Stemma.png Varese
Altezza993 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°53′26.7″N 8°50′26.85″E / 45.890749°N 8.840792°E45.890749; 8.840792
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Poncione di Ganna
Poncione di Ganna
Mappa di localizzazione: Alpi
Poncione di Ganna
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezionePrealpi Luganesi
SottosezionePrealpi varesine
SupergruppoCatena Piambello-Campo dei Fiori-Nudo
GruppoGruppo del Piambello
SottogruppoGruppo San Giorgio-Pravello
CodiceI/B-11.II-B.2.c

Il Poncione di Ganna (in lombardo Poncion[1][2]) è una montagna delle Prealpi Varesine alta 993 m s.l.m. È interamente compreso nel territorio della Lombardia, in Provincia di Varese, nei territori dei comuni di Valganna e Cuasso al Monte.

DescrizioneModifica

Si tratta di una vetta molto caratteristica, dall'aspetto di "corno" facilmente riconoscibile nelle belle giornate da chi risale l'A8 in direzione di Varese, nel tratto tra le uscite di Castronno e Gazzada.

Sulla sua panoramica sommità, da cui si domina la Valganna, è stata posta il 4 aprile 1954 una croce costruita nel 1914.[3]

L'ascensione classica ha come punto di partenza l'Alpe Tedesco (frazione di Cuasso al Monte), dal quale un comodo sentiero si biforca sotto la cima in un itinerario ripido, con qualche roccetta (I grado - T3), e in uno più semplice e graduale (T2). Un terzo sentiero, con medesima partenza, sfrutta invece interamente la cresta nord-ovest con diversi passaggi d'arrampicata parzialmente esposti (II-III grado - T4) ed è riservata ad escursionisti esperti.

NoteModifica

  1. ^ Giannino Sessa, Vendembiada, Milano, Ceschina, 1953.
  2. ^ Nino Cimasoni, Poesii d'on giardinee, Bisuschio, 1970.
  3. ^ Varesenews, "La croce che parla di storia con la Valceresio", su www3.varesenews.it. URL consultato il 20 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2005).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica