Apri il menu principale

Precenico

frazione del comune italiano di Duino-Aurisina
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune in provincia di Udine, vedi Precenicco.
Precenico
frazione
Precenico/Prečnik
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaProvincia di Trieste-Stemma.png Trieste
ComuneDuino-Aurisina-Stemma.png Duino-Aurisina
Territorio
Coordinate45°44′N 13°45′E / 45.733333°N 13.75°E45.733333; 13.75 (Precenico)Coordinate: 45°44′N 13°45′E / 45.733333°N 13.75°E45.733333; 13.75 (Precenico)
Altitudine230 m s.l.m.
Abitanti104 (2003)
Altre informazioni
Cod. postale34011
Prefisso040
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Precenico
Precenico

Precenico (anche Precenico di Comeno, Prečnik in sloveno) è una frazione del comune di Duino-Aurisina (TS), nel Friuli-Venezia Giulia.

La località composta da due distinti agglomerati di piccole dimensioni (chiamati "Precenico Inferiore", in sloveno "Dolnji Prečnik", con 56 ab.; e "Precenico Superiore", in sloveno "Gornji Prečnik", con 48 ab.) posti su due vicine alture, a poche centinaia di metri dall'ex valico di confine italo-sloveno di San Pelagio. I due centri sono attraversati dalla strada provinciale che collega Malchina con San Pelagio. È abitata prevalentemente da una popolazione di lingua slovena.

A metà fra i due abitati vi è un monumento in memoria della lotta partigiana.

Intorno al paese troviamo interessantissimi sentieri, tra i quali la Gemina, che ripercorre la strada, sulla quale correva la via Gemina, che al tempo degli antichi romani collegava Aquileia a Fiume. Ci sono anche molti sentieri, che collegano l'Italia e la Slovenia. Il bosco che circonda la cittadina presenta tipici tratti carsici.

StoriaModifica

Nominato per la prima volta nell'urbario di Duino del 1494. Si pensa che la prima Precenico risiedesse alquanto lontano, ma che poi, forse per l'importanza della Gemina, si trasferì alla posizione attuale.[senza fonte] Nelle vicinanze troviamo anche una lastra di pietra, con l'incisione in latino, risalente al '600. Il paese fu sede del Comitato di Liberazione dopo il termine dell'occupazione tedesca.

  Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Friuli-Venezia Giulia