Apri il menu principale

Progressione del record mondiale dei 400 metri ostacoli maschili

La voce seguente illustra la progressione del record mondiale dei 400 metri ostacoli maschili di atletica leggera.

Il primo record del mondo della specialità venne riconosciuto dalla International Association of Athletics Federations (IAAF) nel 1912. Si trattava del tempo fatto segnare da Charles Bacon ai Giochi olimpici di Londra 1908.[1]

Dal 1975, la IAAF ha accettato anche il cronometraggio elettronico per i record sulle distanze fino a 400 metri e dal 1º gennaio 1977 ha richiesto il cronometraggio elettronico, al centesimo di secondo per l'omologazione dei record.[1] John Akii-Bua, medaglia d'oro olimpica a Monaco di Baviera 1972, con 47"82, deteneva il più veloce tempo registrato elettronicamente fino a quel momento.[1]

Ad oggi, 21 record sono stati ratificati dalla IAAF sulla distanza.[1]

ProgressioneModifica

Cronometraggio manuale (dal 1912 al 1976)Modifica

Tempo
manuale
Tempo
elettrico
Atleta Nazionalità Luogo Data Note
55"0 Charles Bacon   Stati Uniti Londra, Regno Unito 22 luglio 1908
54"0 Frank Loomis   Stati Uniti Anversa, Belgio 16 agosto 1920
53"8 Sten Pettersson   Svezia Parigi, Francia 4 ottobre 1925
52"6 Johnny Gibson   Stati Uniti Lincoln, Stati Uniti 2 luglio 1927 [2]
52"0 Morgan Taylor   Stati Uniti Filadelfia, Stati Uniti 4 luglio 1928
51"9 51"85 Glenn Hardin   Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti 1º agosto 1932
51"8 Glenn Hardin   Stati Uniti Milwaukee, Stati Uniti 30 giugno 1934
50"6 Glenn Hardin   Stati Uniti Stoccolma, Svezia 26 luglio 1934
50"4 Yuriy Lituyev   URSS Budapest, Ungheria 20 settembre 1953
49"5 Glenn Davis   Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti 29 giugno 1956
49"2 Glenn Davis   Stati Uniti Budapest, Ungheria 6 agosto 1958
Salvatore Morale   Italia Belgrado, Jugoslavia 14 settembre 1962
49"1 Rex Cawley   Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti 13 settembre 1964
48"8 48"94 Geoff Vanderstock   Stati Uniti Echo Summit, Stati Uniti 11 settembre 1968
48"1 48"12 David Hemery   Regno Unito Città del Messico, Messico 15 ottobre 1968
47"8 47"82 John Akii-Bua   Uganda Monaco, Germania Ovest 2 settembre 1972

Cronometraggio elettronico (dal 1977 ad oggi)Modifica

Tempo Atleta Nazionalità Luogo Data Note
47"82 John Akii-Bua   Uganda Monaco, Germania Ovest 2 settembre 1972
47"64 Edwin Moses   Stati Uniti Montréal, Canada 25 luglio 1976
47"45 Edwin Moses   Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti 11 giugno 1977
47"13 Edwin Moses   Stati Uniti Milano, Italia 3 luglio 1980
47"02 Edwin Moses   Stati Uniti Coblenza, Germania Ovest 31 agosto 1983
46"78 Kevin Young   Stati Uniti Barcellona, Spagna 6 agosto 1992

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Statistiche IAAF di atletica leggera, aggiornate a Daegu 2011 (PDF), IAAF.org, 2011, p. 603. URL consultato il 27 settembre 2012.
  2. ^ Tempo realizzato sulle 440 iarde (402,34 m) e ratificato come record mondiale.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera