Q36.5 Pro Cycling Team

Il Q36.5 Pro Cycling Team è una squadra maschile svizzera di ciclismo su strada con licenza di UCI ProTeam.[1] Attiva dal 2023 e diretta da Douglas Ryder, ha sede a Zurigo ed è sponsorizzata dall'azienda italiana specializzata in abbigliamento per ciclisti Q36.5.[2]

Q36.5 Pro Cycling Team
Ciclismo
Informazioni
Codice UCIQ36
NazioneBandiera della Svizzera Svizzera
Debutto2023
SpecialitàStrada
StatusUCI ProTeam
BicicletteScott
Sito ufficialeQ36.5 Pro Cycling Team
Staff tecnico
Gen. managerDouglas Ryder
Dir. sportiviAlexandre Sans Vega
Gabriele Missaglia
Luca Quinti
Rik Reinerink
Aart Vierhouten
Piotr Wadecki
Jens Zemke
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

Nel novembre 2022 l'ex ciclista sudafricano Douglas Ryder, ex manager del Team Qhubeka NextHash, annuncia l'intenzione di costituire una nuova squadra in continuità con l'ex Qhubeka, inattiva nel 2022, e nel cui organico ci sarebbe stato anche Vincenzo Nibali, da poco ritiratosi dalle corse, in qualità di consulente.[3][4] La nuova squadra, denominata Q36.5 Pro Cycling Team, assume licenza ProTeam svizzera. Nella nuova formazione, guidata in ammiraglia da Alexandre Sans Vega, giungono ciclisti esperti quali Jack Bauer, Gianluca Brambilla e Tobias Ludvigsson, insieme ad altri più giovani come Matteo Moschetti, Alessandro Fedeli e Szymon Sajnok. La prima vittoria stagionale è siglata proprio da Moschetti, in volata alla Clásica de Almería.[5]

Cronistoria

modifica

Annuario

modifica
Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
2023[6] Q36   Q36.5 Pro Cycling Team PT Scott Manager: Douglas Ryder
Dir. sportivi: Alexandre Sans Vega, Gabriele Missaglia, Luca Quinti, Rik Reinerink, Aart Vierhouten, Piotr Wadecki
2024[7] Q36   Q36.5 Pro Cycling Team PT Scott Manager: Douglas Ryder
Dir. sportivi: Alexandre Sans Vega, Gabriele Missaglia, Luca Quinti, Rik Reinerink, Aart Vierhouten, Piotr Wadecki, Jens Zemke

Palmares

modifica

Campionati nazionali

modifica
In linea: 2023 (Nickolas Zukowsky)

Organico 2024

modifica

Aggiornato al 1º gennaio 2024.[6][5]

Staff tecnico

modifica
Naz. Ruolo Sportivo
  GM Douglas Ryder
  DS Alexandre Sans Vega
  DS Gabriele Missaglia
  DS Luca Quinti
  DS Rik Reinerink
  DS Aart Vierhouten
  DS Piotr Wadecki
  DS Jens Zemke
Naz. Sportivo Anno
  Negasi Haylu Abreha 2000
  Xabier Azparren 1999
  Matteo Badilatti 1992
  Jack Bauer 1985
  Gianluca Brambilla 1987
  Walter Calzoni 2001
  Marcel Camprubi 2001
  Fabio Christen 2002
  Filippo Colombo 1997
  Filippo Conca 1998
  David de la Cruz 1989
  Tom Devriendt 1991
  Mark Donovan 1999
  Alessandro Fancellu 2000
  Frederik Frison 1992
  Carl Fredrik Hagen 1991
  Damien Howson 1992
  Tobias Ludvigsson 1991
  Kamil Małecki 1996
  Cyrus Monk 1996
  Matteo Moschetti 1996
  Giacomo Nizzolo 1989
  Pavel Novák (stagista) 2004
  Nicolò Parisini 2002
  Joey Rosskopf 1989
  Szymon Sajnok 1997
  Jannik Steimle 1996
  Rory Townsend 1995
  James Whelan 1996
  Nickolas Zukowsky 1998
  Mirko Bozzola 2004
  1. ^ Granting of last UCI Women’s WorldTour licence and 18 UCI WorldTour licences, and registration of UCI Women’s WorldTeams and UCI ProTeams for the 2023 season, su uci.org. URL consultato il 4 febbraio 2023.
  2. ^ Introducing the Q36.5 PRO CYCLING TEAM, su q36-5.com. URL consultato il 4 febbraio 2023.
  3. ^ (FR) Cyclisme - Une nouvelle équipe apparait, avec Nibali dans le staff, su Sans Filtre, 4 novembre 2022. URL consultato il 14 gennaio 2023.
  4. ^ Francesco Mitola, Francesco Mitola, Q36.5 Pro Cycling Team, le prime parole da consulente di Vincenzo Nibali: "Sono entusiasta, trasmetterò ai più giovani le mie conoscenze", su SpazioCiclismo, 4 novembre 2022. URL consultato il 14 gennaio 2023.
  5. ^ a b (EN) Q36.5 Pro Cycling Team (PRT) » 2023, su procyclingstats.com. URL consultato il 17 giugno 2023.
  6. ^ a b Q36.5 PRO CYCLING TEAM, su uci.org. URL consultato il 17 giugno 2023.
  7. ^ Q36.5 PRO CYCLING TEAM, su uci.org. URL consultato il 12 gennaio 2024.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo