Quartiere degli Champs-Élysées

quartiere amministrativo di Parigi, Francia
(Reindirizzamento da Quartiere dei Champs-Élysées)
Quartiere degli Champs-Élysées
quartiere
Quartier des Champs-Élysées
Quartiere degli Champs-Élysées – Veduta
Vista dall'Arc de Triomphe
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneParigi
DipartimentoVIII arrondissement
Territorio
Coordinate48°52′04.08″N 2°18′17.03″E / 48.8678°N 2.30473°E48.8678; 2.30473 (Quartiere degli Champs-Élysées)
Superficie1,141 km²
Abitanti2 792 (2016[1])
Densità2 446,98 ab./km²
Altre informazioni
Linguefrancese
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Quartiere degli Champs-Élysées
Quartiere degli Champs-Élysées

Il quartiere degli Champs-Élysées è il 29º quartiere amministrativo di Parigi situato nell'VIII arrondissement.

Il suo territorio è delimitato a nord dall'avenue des Champs-Élysées, (dalla place Charles-de-Gaulle al rond-point des Champs-Élysées-Marcel-Dassault), una parte dell'avenue Matignon e dell'avenue Gabriel; a est da place de la Concorde; a sud dalla Senna; a ovest dall'avenue Marceau. È un quartiere molto apprezzato dai turisti, ma con soli 4 610 abitanti (nel 1999), è il meno popolato dell'arrondissement, tra gli altri motivi poiché una parte delle abitazioni "hausmanniane" è stata convertita in uffici o locali commerciali. Il Triangolo d'oro, delimitato dalle avenue Montaigne, George-V e dagli Champs-Élysées è, al centro del quartiere, particolarmente considerato per le sue imprese e commerci di beni di lusso.

StoriaModifica

In un settore allora poco urbanizzato dell'ovest di Parigi, la sezione dei Champs-Élysées fu creata nel 1790, circoscrizione amministrativa che divenne nel 1795 il quartiere dei Champs-Élysées, situato allora nell'antico I arrondissement di Parigi i cui confini partivano dalla metà della riva destra della Senna dal ponte Luigi XVI fino alla barriera di Passy, partendo da questa barriera e seguendo a destra la cinta daziaria di Parigi alla barriera del Roule, continuando a destra le vie Faubourg-du-Roule, Faubourg-Saint-Honoré, Royale e la place Louis-XV fino al ponte Luigi XVI[2].

Dopo la ristrutturazione del 1860, il quartiere con questo nome fu situato essenzialmente a sud del viale con una superficie meno estesa.

 
Il quartiere degli Champs-Élysées su una mappa dell'VIII arrondissement.

Luoghi ed edifici notevoliModifica

 
Panorama verso ovest, quasi in asse all'avenue des Champs-Élysées, dall'alto della Roue de Paris. Soglie sono nel quartiere dei Champs-Élysées: in primo piano, la place de la Concorde; al di là di questa, l'insieme dei Giardini degli Champs Élysées dai due lati dell'avenue omonima; più indietro il settore costruito al centro-sinistra della fotografia tra la Senna e l'avenue des Champs-Élysées.

.

AmbasciateModifica

Spazi verdiModifica

Luoghi di cultoModifica

Luoghi di spettacoloModifica

PontiModifica

Da ovest verso est, risalendo il corso della Senna):

NoteModifica

  1. ^ Population en 2016 Recensement de la population - Base infracommunale (IRIS).
  2. ^ (FR) Jean de La Tynna, Dictionnaire topographique, étymologique et historique des rues de Paris, 1817.

Altri progettiModifica

  Portale Parigi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Parigi