Quercus gussonei

specie di pianta della famiglia Fagaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cerro di Gussone
Quercus gussonei Ficuzza 0043.JPG
Quercus gussonei
Bosco della Ficuzza
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fagales
Famiglia Fagaceae
Genere Quercus
Specie Q. gussonei
Nomenclatura binomiale
Quercus gussonei
(Borzì) Brullo, 1984
Sinonimi

Bas.:Quercus cerris var. gussonei
Borzí

Il cerro di Gussone (Quercus gussonei (Borzì) Brullo) è una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Fagaceae, endemica della Sicilia.[1]

DescrizioneModifica

 
Foglie

È una quercia caducifoglia molto simile a Quercus cerris, da cui si differenzia principalmente per la forma delle foglie, più ampie e con margine meno profondamente inciso, e delle ghiande, più voluminose.
Il fusto è alto sino a 25 m ed ha una corteccia suberosa di colore grigiastro, con fessure longitudinali che lasciano intravedere il sottostante felloderma rossastro.[2]
Le foglie, da oblunghe ad ellittiche, lunghe 10–18 cm, hanno un margine poco profondamente inciso, con lobi arrotondati, e sono di colore verde chiaro e lucide nella pagina superiore, grigiastre e pubescenti in quella inferiore.
I fiori maschili presentano perianzio pubescente, con 5-6 stami più lunghi del perianzio e antere ellittiche anch'esse pubescenti; quelli femminili, riuniti in gruppi di 2-7, presentano stigmi rossastri lunghi 1,2-1,8 mm.
Le ghiande, da oblunghe ad ellissoidi, lunghe 28–42 mm e con diametro di 18–23 mm, sono ricoperte per circa un terzo della loro superficie da una capsula squamosa grossolanamente emisferica.

Distribuzione e habitatModifica

È endemica della Sicilia, ove dà vita a fitte formazioni forestali sul versante tirrenico dei Nebrodi e nel bosco della Ficuzza, a quote comprese fra 700 e 1000 metri.

È una specie più termofila rispetto al Q. cerris. Predilige suoli sabbiosi e profondi.

NoteModifica

  1. ^ Quercus gussonei, su The Plant List. URL consultato il 15 maggio 2013.
  2. ^ Sala G, Giardina G, La Mantia T, I fattori di rischio per la biodiversità forestale in Sicilia: il caso studio del cerro di Gussone, in L'Italia Forestale e Montana 2011, 66(1): 71-80.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica