Apri il menu principale
Quinto Quintieri
Quinto Quintieri.jpg

Ministro delle finanze del Regno d'Italia
Durata mandato 22 aprile 1944 –
8 giugno 1944
Monarca Vittorio Emanuele III di Savoia
Capo del governo Pietro Badoglio
Predecessore Guido Jung
Successore Stefano Siglienti
Legislature Periodo costituzionale transitorio

Ministro del tesoro del Regno d'Italia
Durata mandato 22 aprile 1944 –
8 giugno 1944
Capo del governo Pietro Badoglio
Predecessore Guido Jung
Successore Marcello Soleri
Legislature Periodo costituzionale transitorio

Deputato dell'Assemblea Costituente

Dati generali
Partito politico Partito Liberale Italiano

Quinto Quintieri (Sorrento, 12 agosto 1894Ginevra, 23 dicembre 1968) è stato un politico italiano.

Liberale, fu il primo ministro delle finanze (all'epoca includente il tesoro) dell'Italia liberata (nel secondo governo Badoglio, poi deputato alla Costituente (1944-1948). Fondatore de "Il Giornale" nel 1944. Vicepresidente della Confindustria dal 1949. Presidente dell'unione degli industriali dei sei paesi dell'unione Carbo-Siderurgica. Seguì per la parte industriale tutti i principali negoziati economici degli anni Cinquanta. Presidente della Banca di Calabria. Cavaliere del Lavoro nel 1952. Muore a Ginevra nel 1968.

Altri progettiModifica