Apri il menu principale

Rachel Talalay

regista statunitense

BiografiaModifica

Figlia di genitori inglesi, Rachel Talalay si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti all'età di due anni.[1] Studia all'università di Yale, laureandosi in matematica.[2]

CarrieraModifica

Il suo nome è legato soprattutto alla serie cinematografica di Nightmare, per la quale ha svolto diversi compiti nell'ambito della produzione nei primi quattro film della saga, prima di scrivere e dirigerne il sesto, La fine (1991).[2][3] Nei primi due film, Talalay si era anche occupata della prostetica e degli effetti speciali, cercando di renderli più realistici possibili nonostante lo scarso budget a disposizione.[2] Tuttavia, nonostante l'esperienza e la familiarità dimostrata con la saga, la regista ha dichiarato che sul set di Nightmare 6 - La fine le fu più volte ricordato di fare attenzione a non rendere il film o Freddy Krueger "troppo femminile" o "troppo sensibile."[4]

Dopo aver diretto nel 1995 la commedia d'azione Tank Girl, trasposizione del fumetto omonimo, viene scelta per dirigere la trasposizione di Preacher di Garth Ennis, ma il progetto naufraga nel 2005 dopo quasi un decennio passato in development hell per ragioni finanziarie.[5][6]

Negli anni seguenti, Talalay approda in televisione, dove si specializza nel dirigere episodi di serie televisive, tra cui figurano Supernatural, Randall & Hopkirk, The Dead Zone, Haven, Cold Case - Delitti irrisolti, A proposito di Brian e Wildfire. Nel 2008, la regista si è detta interessata a dirigere un eventuale reboot di Tank Girl.[7] Fan di Doctor Who,[8] Talalay ne ha diretto i finali dell'ottava, nona e decima stagione della serie, venendo candidata nel 2016 per l'episodio Mandato dal cielo al premio Hugo per la miglior rappresentazione drammatica, forma breve.[9]

Insegna cinema presso l'Università della Columbia Britannica.[1]

FilmografiaModifica

RegistaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

ProduttriceModifica

SceneggiatriceModifica

AttriceModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Ian Bailey, Q&A: UBC professor went from Doctor Who fan to director of this season’s finale, in The Globe and Mail, 8 agosto 2014. URL consultato il 14 settembre 2015.
  2. ^ a b c (EN) Stephen Wigler, 'Freddy's Dead' Gives Rise to Career, in Chicago Sun-Times, Chicago, 27 settembre 1991. URL consultato il 31 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2016).
  3. ^ (EN) A Nightmare On Elm Street : Interviews - Rachel Talalay, su nightmareonelmstreetfilms.com, 22 marzo 2005. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Larry Rohter, Are Women Directors an Endangered Species?, in The New York Times, New York, 17 marzo 1991. URL consultato il 31 marzo 2016.
  5. ^ (EN) Drew McWeeny, Preacher Has Got A Greenlight!! Hell Freezes Over!, su Ain't It Cool News, 6 settembre 2001. URL consultato il 29 ottobre 2008.
  6. ^ (EN) Eric Goldman, HBO Prays for Preacher, su IGN, 29 novembre 2006. URL consultato il 29 ottobre 2008.
  7. ^ (EN) Martin Anderson, Rachel Talalay for Tank Girl Reboot, su Den of Geek!, 5 agosto 2008. URL consultato il 31 marzo 2016.
  8. ^ (EN) Clark Collis, Doctor Who Director Rachel Talalay Talks 'Dark Water', su Entertainment Weekly, 3 novembre 2014. URL consultato il 31 marzo 2016.
  9. ^ (EN) 2016 Hugo Awards, su World Science Fiction Society. URL consultato il 27 aprile 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42048499 · ISNI (EN0000 0001 1568 188X · LCCN (ENn92050861 · GND (DE119304171 · BNF (FRcb141400419 (data) · WorldCat Identities (ENn92-050861