Raimondo di Montfort

religioso e cardinale francese
Raimondo di Montfort
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiCardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio (1338-1339)
 
Nato?
Creato cardinale18 dicembre 1338 da papa Benedetto XII
Deceduto19 gennaio 1339
 
Beato Raimondo da Tolosa

Cardinale

 
Nascita...
Morte19 gennaio 1339
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza8 maggio

Raimondo di Montfort, o anche Ramon, noto anche come Raimondo di Tolosa (Tolosa, ... – Barcellona, 19 gennaio 1339), fu un mercedario che si adoperò per la liberazione degli schiavi cristiani nel bacino del Mediterraneo e venne nominato cardinale-presbitero. È venerato dalla Chiesa cattolica come beato e la sua memoria viene celebrata l'8 maggio.

BiografiaModifica

Conte di Montfort, discendente di Simone IV di Montfort, entrò nell'Ordine mercedario. Si recò più volte in Africa settentrionale per liberare schiavi cristiani, riuscendo inoltre a convertire molte persone del luogo.

Papa Benedetto XII lo nominò cardinale-presbitero di Santo Stefano al Monte Celio con il concistoro del 18 dicembre 1338, tuttavia la notizia della nomina lo raggiunse a Barcellona, città ove risiedeva, dopo che era già deceduto.

Collegamenti esterniModifica