Resisting Success
ArtistaHades
Tipo albumStudio
Pubblicazione1987
Durata40:17
Dischi1
Tracce9
GenereThrash metal
EtichettaTorrid Records
ProduttoreHades e David Blake[1]
RegistrazioneSettembre/ottobre 1986 presso i Fox Studios di Rutherford
FormatiLP, CD (ristampe)
Hades - cronologia
Album precedente

Resisting Success è il primo album discografico del gruppo musicale statunitense Hades, pubblicato nel 1987 dalla Torrid Records e distribuito in Europa dalla Roadrunner Records.

Il discoModifica

Il disco uscì a quasi un decennio dalla data di fondazione della band e a due anni di distanza dal precedente singolo da cui sono state tratte le canzoni The Cross e Widow's Mite. Le composizioni denotano quindi una certa maturità e sono supportate dalla caratura tecnica piuttosto elevata dei musicisti[1]. L'album viene spesso considerato dalla critica specializzata come uno dei primi esempi di technical thrash[2][3] ed un classico dello speed metal[4][5].

Il disco è stato ristampato in CD insieme al successivo If at First You Don't Succeed... dalla Mausoleum Records per la compilation Nothing Succeeds like Success pubblicata nel 2005. Nel 2011 ne è uscita una nuova versione edita dalla Cyclone Empire e contenente cinque tracce bonus[6].

TracceModifica

  1. The Leaders? – 4:27 (Lorenzo, Tecchio, LePage)
  2. On to Iliad – 3:01 (Lorenzo, Paul Smith)
  3. Legal Tender – 2:20 (Lorenzo)
  4. Sweet Revenge – 4:02 (Lorenzo, Paul Smith)
  5. Nightstalker – 5:45 (Lorenzo, Paul Smith)
  6. Resist Success – 4:01 (Lorenzo, Tecchio)
  7. Widow's Mite (Chapter Eleven) – 3:38 (Lorenzo)
  8. The Cross – 3:54 (Lorenzo, Tecchio)
  9. Masque of the Red Death – 9:09 (Schulman)
    I.Red Death
    II.The Prince's Master Plan
    III. The Masquerade Including The Twelfth Hour And Return Of The Red Death
Tracce bonus CD 2011
  1. Gloomy Sunday – 5:30 – tratta dallo split Born to Metalize (Megaforce Records, 1984)
  2. The Leaders? (Remix) – 4:33
  3. Nightstalker (Rough Mix) – 6:00
  4. Easy Way Out – 4:45 – tratta dallo split Born to Metalize (Megaforce Records, 1984)
  5. Sledgehammer Press (LePage Version) – 2:54 – registrata nel 2010

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Resisting Success - Hades su truemetal.it
  2. ^ Recensione Hades - Resisting Success su metallized.it
  3. ^ (EN) The Thrash Metal Guide su thethrashmetalguide.com
  4. ^ (EN) The BNR Metal Pages - Hades Archiviato il 22 dicembre 2015 in Internet Archive. su bnrmetal.com
  5. ^ (EN) Gruppi » Hades su metal.it
  6. ^ (EN) Hades (USA) Resisting Success (CD Album) su spirit-of-metal.com

Collegamenti esterniModifica

  Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal