Riflessioni: Idea d'infinito

album dei Dalton del 1973
Riflessioni: idea d'infinito
ArtistaDalton
Tipo albumStudio
Pubblicazione1973
Durata28:11
Dischi1
Tracce6
GenereRock progressivo
EtichettaMusic (LPM 2011)
ProduttoreGino Gallina Dalton
ArrangiamentiDalton
FormatiLP
Dalton - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1975)

Riflessioni: idea d'infinito è il primo album dei Dalton, gruppo rock progressivo italiano attivo negli anni '70. Proprietaria dell'opera e del master originale I. M. G. International music group srl Brescia. Produttore discografico Giuseppe Gallina e Gino Gallina proprietari del master originale. quest'ultimo'rilascio' nel 1973 anno della pubblicazione dell'album, la licenza esclusivamente per la distribuzione a tempo limitato alla etichetta discografica Music di proprietà della Saar. Così come da accordi presi con l'allora Patron Walter Gurtler fondatore della casa discografica saar

Uscito nel 1973, ha una durata di appena 28 minuti (circa), ciò nonostante è considerato un ottimo lavoro nella scena progressive rock.[senza fonte]

TracceModifica

Lato A
  1. Idea d'infinito – 4:49 (Antonietta De Simone, Edilio Capotosti)
  2. Stagione che muore – 4:20 (Antonietta De Simone, Edilio Capotosti)
  3. Cara Emily – 4:55 (Antonietta De Simone, Edilio Capotosti)

Durata totale: 14:04

Lato B
  1. Riflessioni – 3:50 (Edilio Capotosti)
  2. Un bambino, un uomo, un vecchio – 3:35 (Andrea Lo Vecchio, Edilio Capotosti)
  3. Dimensione lavoro – 6:42 (Andrea Lo Vecchio, Edilio Capotosti)

Durata totale: 14:07

Nella ristampa del 2006 del cd la canzone "Dimensione lavoro" è seguita, nella stessa traccia, da una versione live di "Idea d'infinito", separate da alcuni secondi di silenzio, per un totale di 12:30.

MusicistiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica