Riley 4/68

autovettura del 1959 prodotta dalla Riley
Riley 4/68
Riley 4-68.jpg
Una Riley 4/68 berlina
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Riley
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1959 al 1961
Sostituisce la Riley 2.6
Sostituita da Riley 4/72
Esemplari prodotti 10.940[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4521[1] mm
Larghezza 1613[1] mm
Altezza 1448[1] mm
Passo 2515[1] mm

La 4/68 è un'autovettura full-size prodotta dalla Riley dal 1959 al 1961.

Lanciata nell'aprile del 1959, la 4/68 è stata l'ultima delle cinque vetture BMC disegnate dal Pininfarina ad essere commercializzate[2]. Il modello montava un motore B-Series a quattro cilindri in linea da 1489 cm³ di cilindrata. L'alimentazione era assicurata da un carburatore a doppio corpo, mentre la potenza erogata era di 64 CV, cioè 4,5 CV in più rispetto al propulsore della Wolseley 15/60. Il motore era simile a quello montato sulla MG Magnette III[2].

Esternamente il modello era distinguibile dalle altre vetture analoghe della BMC, dalla conformazione della calandra e dalla linea dei fanali posteriori[2]. All'interno, il modello era ben equipaggiato. Ad esempio, la 4/68 era tra l'unica delle cinque vetture progettate da Pininfarina ad avere installato di serie il contagiri[2]. È stata offerta con un solo tipo di carrozzeria, berlina quattro porte.

Un esemplare della 4/68 fu provato dalla rivista The Motor nel 1959. Furono registrate una velocità di 141,9 km/h ed un'accelerazione da 0 a 97 km/h di 18,8 secondi, Il consumo di carburante di 10,3 L/100 km. Il modello utilizzato nel test costava 1.028 sterline[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) The Riley 4/Sixty Eight, in The Motor, 11 novembre 1959.
  2. ^ a b c d (EN) Used cars on test: 1962 Riley 4/72 Automatic, in Autocar, vol. 125, nº 3693, 25 novembre 1966, pp. pagg. 1162–1163.

BibliografiaModifica

  • (EN) David Culshaw, Peter Horrobin, The Complete Catalogue of British Cars 1895-1975, Dorchester, Regno Unito, Veloce Publishing PLC, 1997, ISBN 1-87410-593-6.
  • (EN) Michael Sedgwick, Mark Gillies, A-Z of cars 1945-1970, Bay View Books, 1986, ISBN 1-870979-39-7.
  • (EN) Graham Robson, A-Z British Cars 1945-1980, Devon, Regno Unito, Herridge & Sons, 2006, ISBN 0-95410-639-3.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili