Risorsa rinnovabile

risorsa naturale che si può ricomporre attraverso processi naturali a una velocità superiore a quella del consumo da parte degli esseri umani

Una risorsa rinnovabile è una risorsa naturale che si può ricomporre attraverso processi naturali a una velocità superiore a quella del consumo da parte degli esseri umani. La radiazione solare, le maree, il vento e l'energia idroelettrica sono risorse incessabili che non corrono pericolo di esaurirsi a lungo andare. Le risorse naturali rinnovabili includono anche materiali come legno, carta, cuoio, ecc. se sono raccolti in forma sostenibile.

Sinclair Wetlands.jpg

Alcune risorse rinnovabili come l'energia geotermica, l'acqua dolce, legno e biomassa devono essere attentamente gestite per evitare di superare la loro capacità di rigenerazione globale. È necessario calcolare la capacità di garantire il mantenimento di tali risorse. Rispetto ai combustibili fossili, l'energia che si ottiene dalle risorse rinnovabili causa un minore impatto nell'ambiente.

Alcune sostanze derivate dai combustibili fossili e i prodotti come la benzina, il carbone, gas naturale e gasolio non sono rinnovabili.

Contenitore di acetato di cellulosa, una bioplastica.

Energia rinnovabileModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Fonti di energia rinnovabile.

Il sole, il vento, gli oceani, la biomassa e il cuore del pianeta, forniscono fonti alternative sostenibili di energia.

Energia solareModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Energia solare in Italia.

L'energia solare è l'energia che deriva direttamente dal sole. La Terra riceve dallo strato più alto dell'atmosfera 174 Watt di radiazione solare in entrata (insolazione).[1] Circa il 30% ritorna nello spazio, mentre la restante è assorbita dalle nuvole, dagli oceani e dai corpi terrestri.

Si stima che l'energia totale che assorbono l'atmosfera, gli oceani e i continenti possa essere di 3 850 000 Joule all'anno.[2] Nel 2002, questa energia in un'ora equivaleva al consumo globale mondiale di energia nel corso di un anno.[3][4] La quantità di energia solare ricevuta annualmente è così grande che equivale circa al doppio di tutta l'energia mai prodotta da altre fonti di energia non rinnovabile come petrolio, il carbone, l'uranio e il gas naturale.[5]

La fonte di energia solare più sfruttata è attualmente l'energia solare fotovoltaica. Alla fine del 2015, si sono installati in tutto il mondo circa 230Template:Esd GW di potenza fotovoltaica.[6] L'energia solare termoelettrica (CSP), sebbene sia progredita negli ultimi decenni, rappresenta ancora una piccola parte del contributo globale dell'energia solare all'approvvigionamento energetico.

Energia eolicaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Energia eolica in Italia.

Il vento ha origine dal riscaldamento irregolare della superficie terrestre da parte del sole e dal calore geotermico. La maggiore parte dell'energia eolica è trasformata in elettricità per mezzo di un generatore elettrico che utilizza l'energia della rotazione delle turbine di vento. I mulini, una tecnologia molto più antica, sfruttano l'azione del vento per effettuare lavori fisici come macinare il grano o pompare acqua. Il termine eolico deriva dal latino Aeolicus, ‘appartenente o relativo ad Eolo’ (dio dei venti nella mitologia greca). L'energia eolica è stata sfruttata sin dall'antichità per muovere le navi a vela o fare muovere le pale dei mulini.

La capacità globale di energia eolica, alla fine del 2014, equivaleva a 370 GW, rivestendo circa il 5% del consumo globale di elettricità.[7][8] La Danimarca genera più del 25% della sua elettricità avvalendosi dell'energia eolica, e più di 80 paesi in tutto il mondo la utilizzano in forma sempre più crescente per fornire energia elettrica alle proprie reti di distribuzione, aumentando la capacità annuale con tassi sopra il 20%.[9] Nel 2014, in Spagna l'energia eolica ha prodotto un 20,3% del consumo elettrico, trasformandosi nella seconda tecnologia avente maggiore contributo alla copertura della richiesta, molto vicino all'energia nucleare con un 22,0%.[10]

L'energia eolica è una ingente risorsa, rinnovabile e pulita la quale tende a diminuire le emissioni di gas a effetto serra e a sostituire fonti di energia a base di carburanti fossili. Inoltre, l'impatto ambientale di questo tipo di energia è meno severo rispetto alle altre fonti.

Energia idraulicaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Energia idraulica.

L'energia idroelettrica ha origine dal movimento dell'acqua dei fiumi e degli oceani e può generare energia elettrica tramite l'uso di turbine o può essere usata per realizzare lavori utili. È una forma molto comune di energia. La generazione di energia idroelettrica avviene quando l'acqua raccolta previamente in una diga cade per gravità in una centrale idroelettrica, azionando il processo di una turbina orientata verso un alternatore di energia elettrica. Questo tipo di energia è di basso costo e non produce inquinamento.

Energia geotermicaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Energia geotermica.

L'energia geotermica sfrutta il calore interno della terra. Questa energia è il prodotto della degradazione di elementi radioattivi nell'interno della pianeta e la sua potenza è comparabile a quella dell'energia solare.

BiocarburantiModifica

 
Coltivazione di canna di zucchero in Brasile (Stato di São Paulo)
 Lo stesso argomento in dettaglio: Biocarburante.

L'alcool derivato dal mais, dalla canna di zucchero, dal miglio, ecc. è anche un'energia rinnovabile. Allo stesso modo l'olio delle piante e dei semi può essere usato come sostituto del gasolio che non è rinnovabile. Anche il metano è considerato una fonte di energia rinnovabile.

Materie rinnovabiliModifica

Prodotti agricoliModifica

Le tecniche agricole che permettono un danno minimo o controllato all'ambiente sono considerate come agricoltura sostenibile. I prodotti (alimenti, chimici) risultanti di questo tipo di agricoltura, possono essere considerati sostenibili se la fabbricazione, trasporto, ecc. degli stessi rispetta le caratteristiche di garantire il sostentamento.

Allo stesso modo, i prodotti come ad esempio il legno, la carta e i composti chimici, possono essere considerati risorse rinnovabili se sono prodotti mediante l'utilizzo di tecniche forestali sostenibili.

AcquaModifica

L'acqua può essere considerata come una risorsa rinnovabile se ne è controllato attentamente il suo uso, trattamento, emissione e circolazione. In caso contrario è definita come una risorsa non rinnovabile. Per esempio l'acqua sotterranea può essere estratta dalla falda acquifera a una velocità maggiore della sua ricarica. Come conseguenza, creano spazi o buchi che finiscono per causare la compattazione e l'eventuale collasso del suolo.

L'Unesco ha approfondito il tema dell'acqua sotterranea come risorsa non rinnovabile e delle politiche a seguire per la sua conservazione: "Non-renewable Groundwater Resources".[11]Template:VT

NoteModifica

  1. ^ Smil, Vaclav, General Energetics: Energy in the Biosphere and Civilization, Wiley, 1991, p. 240, ISBN 0-471-62905-7.
  2. ^ Smil, Vaclav, Energy at the Crossroads (PDF), Organisation for Economic Co-operation and Development, 17 maggio 2006, ISBN 0-262-19492-9.
  3. ^ Solar energy: A new day dawning? retrieved 7 August 2008
  4. ^ Powering the Planet: Chemical challenges in solar energy utilization retrieved 7 August 2008
  5. ^ Sawin, Janet. "Charting a New Energy Future." State of the World 2003. By Lester R. Brown. Boston: W. W. Norton & Company, Incorporated, 2003.
  6. ^ Snapshot of Global PV 1992-2014 (PDF), su http://www.iea-pvps.org/index.php?id=32, International Energy Agency — Photovoltaic Power Systems Programme, 30 marzo 2015. URL consultato il 29 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2015).
  7. ^ The World Wind Energy Association, 2014 Half-year Report, WWEA, 2014, pp. 1–8.
  8. ^ José Santamarta, Eólica mundial instaló 50 GW en 2014, que llegó a 370 GW, por José Santamarta, su evwind.com, REVE (Revista Eólica y del Vehículo Eléctrico), 6 febbraio 2015. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  9. ^ (EN) Renewables 2011: Global Status Report (PDF), su 11, REN21. URL consultato il 2 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2013).
  10. ^ El sistema eléctrico español 2014 (PDF), Red Eléctrica de España, 24 giugno 2015, p. 11. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  11. ^ http://unesdoc.unesco.org/images/0014/001469/146997e.pdf

Voci correlateModifica

Link esterioriModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 50910 · LCCN (ENsh85112839 · GND (DE4152831-1 · BNF (FRcb11949997j (data)