Apri il menu principale

Roberta Castoldi

violoncellista e poetessa italiana

Roberta Castoldi (Monza, 28 giugno 1971) è una violoncellista, poetessa, traduttrice e ricercatrice italiana.

Lavora presso il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea, dove si occupa di percezione visiva; è sorella del musicista italiano Marco Castoldi in arte Morgan.

Ha lavorato per Bompiani (1999-2000) e Il Saggiatore (2002) come lettrice della narrativa contemporanea in lingua inglese e francese. Ha curato la traduzione di alcuni poeti corsi contemporanei (ClanDestino 2003) e di alcuni saggi di filosofi francesi contemporanei (Jean-Jacques Wunenburger e Baldine Saint-Girons). Ha curato con Elisabetta Sgarbi la prima edizione della rassegna "La Milanesiana"[1], a cui ha poi partecipato più volte come musicista, da sola o con il fratello Morgan, e nel 2011 in qualità di poetessa. Ha affiancato all'attività accademica quella di poetessa pubblicando due raccolte e partecipando a numerose rassegne per poeti emergenti; come violoncellista o vocalist ha collaborato con vari artisti italiani e stranieri in tour e in studio (Bluvertigo, Afterhours, David Byrne...). È inoltre interprete di un cortometraggio per la regia di Asia Argento dal titolo "La scomparsa"[2], tratto dalla sua omonima raccolta poetica.

Carriera accademicaModifica

Laureata in Filosofia all'Università degli Studi di Milano, Specializzata in Scienze Antropologiche ed Etnologiche presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze Cognitive presso l'Università degli Studi di Messina.[3] Lavora presso il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea (Joint Research Centre) di Ispra, e si occupa di percezione visiva, anche in relazione all'applicazione di alcuni software di elaborazione d'immagine.[4]

Carriera musicaleModifica

Ha studiato violoncello presso il Liceo Musicale Appiani di Monza e l'Accademia Internazionale della Musica di Milano. Ha collaborato come strumentista e vocalist con il fratello Morgan sia in studio che nei tour di Metallo non metallo, Zero, Canzoni dell'appartamento, Non al denaro non all'amore né al cielo, e in trio con il fagottista Marco Santoro nel 2011.[5] Ha suonato in tour e in studio con gli Afterhours, nel tour 2001 di David Byrne Look into the eyeball, nel tour 2002 dei Feldman e ha collaborato alla registrazione di vari album di Delta V, Cristina Donà, Puertorico, Scisma, Soerba, Verdena. Nel 2004 ha aderito al progetto "Songs with other strangers" con tra gli altri Manuel Agnelli, Cesare Basile, Marta Collica, Stef Kamil Carlens, John Parish, Giorgia Poli, Hugo Race, Jean Marc Butty[6] Ha composto ed eseguito musiche per l'inaugurazione della mostra dell'artista corso Dominique Degli Esposti "Angoli e Angeli", per "La scomparsa" di Asia Argento, per il cortometraggio "Vedo" di Alessandra Bruno.

Carriera poeticaModifica

Le sue poesie sono apparse per la prima volta su “Poesia” (n. 119, 1998) e poi raccolte in "La scomparsa" (LietoColle, 1999) con prefazione di Franco Loi e illustrazioni di Dominique Degli Esposti.[7] Suoi lavori sono apparsi nell'antologia "I poeti di vent'anni" (editrice Stampa, 2000) curata da Mario Santagostini e Maurizio Cucchi; sulle riviste Panta Editoria (2001) curata da Elisabetta Sgarbi e Laura Lepri, ClanDestino diretta da Davide Rondoni, Quadernetto (2002) di Simone Martinello, Intersezioni (2003) de Il Mulino diretta da Ezio Raimondi.[3] Nel 2007 ha pubblicato "Il bianco e la conversazione" (Marietti, collana La sabiana) a cura di Davide Rondoni.[8]

DiscografiaModifica

(violoncellista/vocalist)[9]

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su provincia.milano.it. URL consultato il 7 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2012). sito de La Milanesiana
  2. ^ [1] frammento del video
  3. ^ a b [2] biografia su Interromania.com
  4. ^ Copia archiviata (PDF), su ipsc.jrc.ec.europa.eu. URL consultato il 7 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016). abstract della ricerca, 2011(pag 123)
  5. ^ [3] Video dei concerti del 2011 con Marco Santoro e Morgan
  6. ^ [4] Progetto "Songs with other strangers"
  7. ^ [5] biografia su lapoesiaelospirito
  8. ^ Copia archiviata (PDF), su provincia.milano.it. URL consultato il 7 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2012). biografia sul sito de "La Milanesiana"
  9. ^ [6] Discografia su Discogs
Controllo di autoritàVIAF (EN68390005 · ISNI (EN0000 0000 3672 2153 · LCCN (ENn2007091545 · WorldCat Identities (ENn2007-091545
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie