Apri il menu principale

Salto (Avegno)

frazione del comune italiano di Avegno
Salto
frazione
Salto – Veduta
La chiesa parrocchiale di Sant'Antonio abate
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Liguria.svg Liguria
Città metropolitanaProvincia di Genova-Stemma.svg Genova
ComuneAvegno-Stemma.png Avegno
Territorio
Coordinate44°23′56.21″N 9°10′14.58″E / 44.398947°N 9.170717°E44.398947; 9.170717 (Salto)Coordinate: 44°23′56.21″N 9°10′14.58″E / 44.398947°N 9.170717°E44.398947; 9.170717 (Salto)
Altitudine247 m s.l.m.
Abitanti402 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale16036
Prefisso0185
Fuso orarioUTC+1
PatronoMadonna della Salute
Giorno festivola prima domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Salto
Salto

Salto è una frazione di 402 abitanti[1] del comune di Avegno, da cui dista circa 2 km, ed è situata ad un'altitudine di 247 m s.l.m.

La frazione - comprendente i quartieri di Posato, Maggiolo, Ponte di Salto e Salto Chiesa - è ubicata lungo la strada provinciale 333.

Il nome deriverebbe dalla parola latina Saltus, toponimo genericamente usato per indicare gli abitanti del luogo.

StoriaModifica

La frazione storicamente seguirà le vicende del comune capoluogo, Avegno, quest'ultimo citato già nel XIII secolo[2] e che il suo territorio diverrà signoria feudale della famiglia Malaspina.

Soggetto territorialmente alla municipalità di Uscio, nel capitaneato di Recco e quindi nei domini della Repubblica di Genova, solamente con la dominazione napoleonica del Primo Impero francese (1797-1815) il borgo di Salto andrà a costituire il nuovo ente municipale di Avegno seguendone le sorti storiche come frazione riconosciuta anche dallo statuto comunale assieme alle località principali di Testana e Vescina.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

La locale chiesa parrocchiale è dedicata a sant'Antonio.

CulturaModifica

EventiModifica

La prima domenica di agosto ricorre la festività religiosa della Madonna della Salute, patrona della frazione.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat al censimento 2001, su dawinci.istat.it. URL consultato l'11-7-2012.
  2. ^ Fonte dal sito del Comune di Avegno-paragrafo storia Archiviato il 6 febbraio 2012 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

  • A. Schmuckher; S. Carbone, Avegno. Testana, Salto, Vexina. Storia e immagini di due valli, Genova, Alkaest, 1990.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Liguria