Samuel Di Sora

pilota motociclistico francese
Samuel Di Sora
Nazionalità Bandiera della Francia Francia
Motociclismo
Carriera
Carriera in Supersport 300
Esordio 2019
Miglior risultato finale
Gare disputate 67
Gare vinte 2
Podi 14
Punti ottenuti 520
Giri veloci 7
 

Samuel Di Sora (Bayonne, 8 maggio 2001) è un pilota motociclistico francese.

Biografia modifica

Di Sora è nato a Bayonne nella Francia sud-occidentale, a pochi chilometri dal confine spagnolo; da madre francese e padre italiano, originario di Roma.[1] All'età di due anni, si trasferisce con la famiglia in Spagna nel comune di Mutxamel, cittadina nei pressi di Alicante.[2] Parla fluentemente lo spagnolo, il francese, l'italiano e l'inglese.[2]

Carriera modifica

Trofei locali e campionati nazionali modifica

Di Sora imparò ad andare in moto quando aveva quattro anni, iniziando a competere a sei anni, a livello territoriale nelle minimoto. Nel 2011 e 2012 partecipò al campionato nazionale MiniGP 140cc, piazzandosi rispettivamente in quinta e sesta posizione finale. Nel 2013 a causa di problemi finanziari, passò alla campionato spagnolo minimotard 65cc, chiudendo in quarta posizione. Nel 2014 passò alle supermotard 85cc, chiudendo in quinta posizione finale. Nel 2015 corse nella stessa categoria, conquistando il titolo.[2]

Nel 2017 partecipò al campionato spagnolo Supersport 300, composto da tre gare. Chiuse terzo ad Aragon, primo ad Albacete e quinto a Jerez, conquistando il titolo con 52 punti, a sette punti da Jorge Hernandez e a undici da Daniel Valle.[3] Restò nella categoria nel 2018, chiudendo dodicesimo, e partecipò alle prime due gare del campionato 2019, nel frattempo ridenominato SBK Junior.[4][5]

Mondiale Supersport 300 modifica

Nel 2019, Di Sora esordì nel campionato mondiale Supersport 300 come pilota sostitutivo della squadra francese Flembbo Leader, equipaggiata con Kawasaki Ninja 400. Scese in pista per la prima volta a Jerez, tuttavia non riuscì a qualificarsi per le gare previste nel fine settimana. Corse la sua prima gara a Misano, dove chiuse in tredicesima posizione.[1] Chiuse la stagione in 20ª posizione finale, con un undicesimo posto come miglior piazzamento stagionale. Nel 2020, Di Sora restò con la squadra e la stessa moto come pilota titolare, facendo segnare il suo primo giro veloce nella gara 1 a Portimão e ottenendo il primo podio, una seconda posizione nella gara 1 della Catalogna. Chiuse la stagione in 9ª posizione finale, con due secondi posti come miglior piazzamento stagionale e due giri veloci.

Nel 2021, conquistò la sua prima vittoria in gara 1 a Portimão, che fu anche la prima di un francese nella campionato.[6] Concluse la stagione in quarta posizione finale con una vittoria e cinque podi complessivi. Nel 2022, con lo stesso team delle stagione precedenti, ottenne quattro piazzamenti a podio (tra cui una vittoria all'Estoril) e chiuse al quinto posto.[7] Nel 2023 gareggiò per il team ProDina Kawasaki Racing con Mattia Martella come compagno di squadra. Con quasi cento punti si classificò all'undicesimo posto in campionato con due secondi posti come miglior risultato in gara.[8]

Risultati in gara modifica

Campionato mondiale Supersport 300 modifica

2019 Moto                     Punti Pos.
Kawasaki NQ NQ 13 11 15 14 13 14 20º
2020 Moto               Punti Pos.
Kawasaki 11 18 6 9 NQ NQ 22 10 2 11 7 24 7 2 91
2021 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 5 8 Rit 3 4 3 4 Rit 3 12 Rit 3 6 Rit 1 Rit 148
2022 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 14 7 2 7 2 1 3 Rit 13 4 6 13 14 22 9 9 146
2023 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 2 6 2 NC 8 9 9 17 Rit 5 Rit 15 Rit Rit 10 8 98 11º
2024 Moto                 Punti Pos.
Yamaha 3 9 23
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


Note modifica

  1. ^ a b Alessandro Palma, Supersport 300: I primi punti di Samuel Di Sora, pilota dei tre paesi, su palmeninmotorradsport.com, 25 giugno 2019. URL consultato il 2 novembre 2021.
  2. ^ a b c (ES) Minerva Guerrero Dorce, Entrevista a Samuel Di Sora: "El motociclismo es mi vida", su vavel.com, 7 agosto 2017. URL consultato il 2 novembre 2021.
  3. ^ (ES) RFME CEV 2017 - Risultati Supersport 300 (PDF), su fedemoto.info. URL consultato il 2 novembre 2021.
  4. ^ (ES) RFME CEV 2018 - Risultati Supersport 300 (PDF), su fedemoto.info. URL consultato il 2 novembre 2021.
  5. ^ (ES) RFME CEV 2019 - Risultati SBK Junior (PDF), su fedemoto.info. URL consultato il 2 novembre 2021.
  6. ^ Huertas secondo a Portimao vince il titolo nel WorldSSP300, prima vittoria per Di Sora, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 2 ottobre 2021. URL consultato il 2 novembre 2021.
  7. ^ (EN) SSP300 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 9 ottobre 2022. URL consultato il 10 ottobre 2022.
  8. ^ (EN) SSP300 2023 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 1º ottobre 2023. URL consultato il 3 ottobre 2023.

Collegamenti esterni modifica